Tesla è superiore! A dirlo è Audi

Secondo il Ceo Markus Duesmann Tesla sarebbe avanti di almeno due anni sul fronte della architettura informatica, del software e della guida autonoma.

1/4

In un momento per nulla rose e fiori per il settore automotive, l’intero comparto si trova, infatti, a dover fronteggiare i danni arrecati all’economia dal Coronavirus, un po’ tutte le Case automobilistiche devo fare i conti anche con i continui cambiamenti dal punto di vista legislativo e sul fronte delle emissioni, trovandosi a dover fronteggiare magagne sempre più pesanti e difficili da aggirare per cercare di non ricadere all’interno di multe salatissime, elevate per lo sforamento dei limiti sulle emissioni inquinanti e nocive imposte dall’Unione Europea.

Uno degli escamotage è sicuramente il puntare il più possibile sulla mobilità elettrica ed ecosostenibile ma per fare questo servono ingenti sforzi tanto industriali quanto economici. Il passaggio alla mobilità elettrica e alle tecnologie di guida autonoma non sarà poi un cambiamento che potrà avvenire in tempi così rapidi ed è per questo che la ripresa del settore automobilistico post Coronavirus non sarà così veloce o per lo meno non quanto tutti si aspettano. Insomma per rivedere gli stessi livelli di vendita e di guadagni di prima serviranno per lo meno altri 2 o 3 anni.

Nonostante però l’introduzione degli incentivi e degli eco bonus sia statali che regionali sembra proprio che non in tutti i mercati la situazione stia tornando così velocemente alla normalità. Stesso discorso per i Brand automobilistici con alcuni che iniziano a vedere i primi segnali positivi mentre altri che ancora zoppicano e faticano a ritrovare la retta via. Tra i primi vi è sicuramente Tesla che contrariamente a tutti gli altri Marchi ha continuato a segnare numeri positivi di vendite anche durante i periodi più bui del lockdown.

Tra i secondi, invece, vi è Audi che a parte in Cina sta un po’ faticando a riprendere gli standard pre Coronavirus. Solo il mercato delle elettriche sembra aver ritrovato il segno positivo ed è per questo che a Ingolstadt affermano come il lavoro da fare sia ancora molto.

Nel prendere atto di questa forte crisi il Ceo Markus Duesmann ha ammesso come Tesla vanti ad esempio vantaggi rilevanti sotto diversi aspetti tecnologici, legati prevalentemente alla produzione di batterie elettriche.

“Attualmente Tesla ha batterie più efficienti perché le loro auto sono costruite attorno alle batterie – ha affermato lo stesso Duesmann – La casa di Palo Alto è avanti di due anni in termini di architettura informatica e software, e anche sotto l’aspetto della guida autonoma“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Maserati MC20

Il ritorno del tridente tra le supersportive

Maserati MC20

11 June 2021

EVO al MIMO: anche noi ci siamo

EVO al top con la M2 CS

EVO al MIMO: anche noi ci siamo

10 June 2021

Bugatti la Voiture Noire

E' stata presentata la one-off da 11 milioni di euro Bugatti.

Bugatti la Voiture Noire

10 June 2021

Czinger 21C

L'hypercar ibrida da 1.350 cv e 1.250 kg di peso

Czinger 21C

09 June 2021

evo è tornato, il numero di giugno

Evo is back: evo è tornato. Così molto semplicemente possiamo riassumere una bellissima notizia. Evo che per l’appunto torna in edicola per la gioia dei suoi fan e per gli amanti delle auto con la A maiuscola.

evo è tornato, il numero di giugno

09 June 2021

Rimac Nevera: 1.915 cv elettrici

L’hypercar elettrica più veloce sul quarto di miglio

Rimac Nevera: 1.915 cv elettrici

07 June 2021

Mercedes-AMG Project One, pronta al debutto

La nuova Mercedes-AMG Project One sta per debuttare. Caratterizzata dalla motorizzazione derivata dalla F1 si mostrerà al mondo fra poco.

Mercedes-AMG Project One, pronta al debutto

05 June 2021

Maserati Grecale: nuove foto spia ufficiali del SUV modenese, c’è l’approvazione di Tavares

Carlos Tavares e John Elkann a Modena per provare un prototipo del prossimo modello

Maserati Grecale: nuove foto spia ufficiali del SUV modenese, c’è l’approvazione di Tavares

01 June 2021

Cupra Born, debutta la nuova elettrica fino a 231 CV e 540 km di autonomia

Due versioni, da 150 o 204 CV di potenza, fino a 231 CV con l’extraboost

Cupra Born, debutta la nuova elettrica fino a 231 CV e 540 km di autonomia

29 May 2021

McLaren Elva, scendono a 149 gli esemplari prodotti ma compare il nuovo “windscreen”

Debutta il nuovo parabrezza per proteggere dal vento, solo 20 kg in più sulla bilancia

McLaren Elva, scendono a 149 gli esemplari prodotti ma compare il nuovo “windscreen”

28 May 2021