di Tommaso Ferrari - 20 July 2018

Glickenhaus sta lavorando a un progetto classico chiamato Scg006

V8, trazione posteriore, cambio manuale, linea retrò: questo ciò che Cameron Glickenhaus ha in serbo per il futuro
  • Salva
  • Condividi
  • 1/4

    La Scuderia Cameron Glickenhaus ha sempre avuto un nome complicatissimo per auto fantastiche. Prendete ad esempio la Ferrari P4/5, la velocissima scg003s o la futura scg004: tutte auto stupefacenti, quasi più a loro agio su un circuito che per strada. Ora però c’è un ‘nuovo’ modello con una filosofia completamente differente, la scg006. Dai primi disegni rilasciati dalla Scuderia vediamo un design assolutamente classico, più vintage che aggressivo, con rimandi ad auto del passato che ogni appassionato ricorda. Le bombature sinuose ma muscolose, insieme agli scenografici scarichi laterali rimandano immediatamente alla Cobra, mentre i fari allungati sono un chiaro riferimento alla Ferrari 275 Gtb, insieme ai cerchi a raggi classici degli anni ’60.

    Glickenhaus sta lavorando a un progetto classico chiamato Scg006

    Verrà prodotta sia in versione spider che con carrozzeria coupé, dove potrebbe sembrare quasi una Shelby Daytona in miniatura. Per quanto l’aspetto sembri delicato e leggero, la scg006 non avrà un motore con 250/300 cavalli, ma un enorme V8 anteriore con più di 650 cavalli e un cambio manuale (probabilmente si parla anche di un sequenziale con paddle al volante, ma a noi non interessa) che trasmetterà tutta la potenza alle ruote posteriori; un’auto vecchia scuola insomma. Dovremo aspettare ancora molto per vedere il prodotto finale su strada, cui prezzo probabilmente sarà di qualche centinaia di migliaia di euro, ma il fatto che una casa come Glickenhaus abbia avviato un progetto così diverso dalla ‘norma’ ci fa già sperare per il meglio.

    Glickenhaus sta lavorando a un progetto classico chiamato Scg006
    © RIPRODUZIONE RISERVATA