di Tommaso Ferrari - 03 gennaio 2019

Riappare una rarissima Skyline GTR R32 HKS Zero-R

Versione su misura relizzata dalla HKS per creare la R32 definitiva

Forse questa non la conoscete. Non è né una V-Spec, né una Z-Tune o una 400R o ancora una V-Spec II Nur. Si chiama Nissan Skyline GTR R32 HKS ZERO-R. Tutte queste sigle sono buone quanto sembrano? Oh, sì. Questa R32 infatti è molto molto rara, prodotta tecnicamente in dieci esemplari, ma in pratica solo quattro di essi sono stati realmente omologati. Verso metà degli anni novanta infatti il preparatore giapponese HKS decise di creare una versione propria della leggendaria Skyline, ma il progetto dovette scontrarsi con gli standard ISO, requisiti per l’omologazione e crash test che avrebbero reso tutto dannatamente costoso, così solo quattro Zero-R videro effettivamente la luce. Una – quella nel video – finì al Sultano del Brunei, le altre tre rimasero in Giappone mentre le sei ‘fantasma’ rimasero chiuse nelle segrete della fabbrica della HKS. Una tortura. L’idea del preparatore era di creare una GTR completamente nuova, la R32 definitiva per la strada montando i migliori componenti HKS disponibili… e così fu.

Prima di tutto la Zero-R non ha un motore qualunque: il monoblocco del riverito RB26DETT arriva dalle Skyline che correvano nel campionato JGTC ma con cilindrata portata a 2.8 litri, il rapporto di compressione è stato leggermente incrementato e ovviamente c’è il sistema V-Cam di controllo delle valvole, nuovi iniettori maggiorati, scarico e infine non potevano mancare due grossi turbo HKS; potenza totale: 600 cavalli. La trasmissione è stata sostituita con un nuovo cambio manuale a sei marce Getrag e rapporto finale più corto, gli ammortizzatori sono HKS Hyper Max II mentre le gomme e i cerchi (almeno in origine) sono 245/40 con ruote da 18 pollici dell’italiana TecnoMagnesio. Altra particolarità è il numero di passeggeri: solo 2.

Proprio a causa del complicato sistema di scarico a doppia uscita – invece che singola come la versione standard – il serbatoio è stato spostato in alto finendo al posto del divanetto posteriore. Visto che la Zero-R è un modello a sé stante non troverete loghi Nissan o Skyline o GTR e per la stessa ragione anche il design è cambiato, in particolare le minigonne, il paraurti posteriore e ovviamente i cerchi, così come gli interni pieni di manometri HKS. Delle altre tre versioni rimaste in Giappone si sa ben poco, ma questi 4 esemplari sono alcune delle più rare Skyline esistenti al mondo, esotiche e paurosamente veloci, anche se sarebbe bello tornassero a essere dieci in totale.

Pics by carscoop
Footage by Galeri Kereta

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

RennTech crea una familiare da brividi

RennTech crea una familiare da brividi

21 gennaio 2019

Una futura Shelby GT500 con il cambio manuale?

Una futura Shelby GT500 con il cambio manuale?

21 gennaio 2019

La nuova Supra potrebbe girare al 'Ring in 7'40'' min

La nuova Supra potrebbe girare al 'Ring in 7'40'' min

21 gennaio 2019

La Mustang più costosa di sempre

La Mustang più costosa di sempre

18 gennaio 2019

All'asta l'essenza della Supercar anni '90

All'asta l'essenza della Supercar anni '90

18 gennaio 2019

Debutta in Germania la Golf GTI TCR

Debutta in Germania la Golf GTI TCR

18 gennaio 2019

Ecco a voi la McLaren 600 LT Spider

Ecco a voi la McLaren 600 LT Spider

17 gennaio 2019

Un'edizione speciale della Cooper S per i 60 anni Mini

Un'edizione speciale della Cooper S per i 60 anni Mini

17 gennaio 2019

L'asta giapponese dei sogni?

L'asta giapponese dei sogni?

17 gennaio 2019

La Subaru definitiva: presentata la WRX STI S209

La Subaru definitiva: presentata la WRX STI S209

16 gennaio 2019