di Tommaso Ferrari - 20 September 2018

La Project One sta provando a Millbrook

La minacciosa hypercar Mercedes è vicina alla messa su strada
  • Salva
  • Condividi
  • 1/8

    Abbiamo assistito alla presentazione della AMG Project One a Francoforte lo scorso anno, l’abbiamo vista in Germania alla 24h del Nurburgring e a Brescia durante la Mille Miglia, ma finalmente la vediamo anche muoversi. Mercedes ha infatti rilasciato numerose immagini della sua ‘Formula 1 stradale’ mentre sta correndo sul tracciato di prova di Millbrook, vicino a Brackley, sede del quartier generale ricerca & sviluppo della Mercedes-Petronas. Come sappiamo, la parte più interessante si cela sotto il cofano: il propulsore deriva da quello utilizzato dalla scuderia di Formula 1, ovvero un 1.6 litri V6 turbo che si sfoga attraverso le ruote posteriori, mentre l’asse anteriore è guidato da due motori elettrici (uno per ruota) che rendono la trazione integrale, eliminano il turbo lag (la casa dichiara che la risposta dell’acceleratore sarà migliore di quella di un V8 aspirato) e recuperano l’energia per il comparto ibrido.

    La Project One sta provando a Millbrook

    La potenza totale dovrebbe superare così i 1.000 cavalli nonostante la linea rossa del limitatore sia stata posta a 11.000 anziché 13.500 per aumentarne la longevità; detto questo, si tratta comunque del paradiso rispetto a quella di qualunque altra vettura stradale, specialmente turbo. La Project One costerà oltre due milioni di euro quando arriverà il prossimo anno, ma non acquisterete semplicemente un motore eccezionale. Il design è stato realizzato specificatamente per creare deportanza, effetto suolo e per raffreddare e ‘nutrire’ al meglio il motore, dissipando anche il calore in eccesso ed inoltre vi sono numerosi elementi di aerodinamica attiva, dalle tre aperture anteriori verso i passaruota allo spoiler posteriore.

    La Project One sta provando a Millbrook

    Non dimentichiamo poi la MGUK: collegata all’albero motore, è un motore elettrico separato che può aggiungere 120 KW di potenza direttamente all’albero stesso o essere mosso da esso; in tal modo l’efficienza termica sale al 40% rispetto al consueto 32-33%. La trasmissione sarà a 8 marce mentre lo scarico diventerà più silenzioso ma conserverà quell’affascinante uscita singola. Il fatto che la Project One sia camuffata ci fa pensare che l’estetica subirà qualche modifica, anche se l’aspetto non sembra discostarsi molto dalla concept. L’hypercar di Mercedes-AMG sembra mozzafiato, ma potrebbe avere un unico difetto, che si chiama Aston Martin Valkyrie…

    La Project One sta provando a Millbrook
    © RIPRODUZIONE RISERVATA