08 May 2020

Lamborghini Huracán EVO Rear-Wheel Drive Spyder

Lamborghini presenta la nuova Huracán EVO Rear-Wheel Drive Spyder, 610 CV (449 kW) e 560 Nm di coppia, con accelerazione da O a 100 km/h in 3,5 secondi e velocità massima di 324 km/h.

1/12

Caratterizzata dalla capote elettrica in autentico stile Spyder azionabile fino a 50 km/h, la nuova Lamborghini Huracán EVO Rear-Wheel Drive Spyder mostra un nuovo design per ottimizzare la deportanza e ridurre la resistenza.

Trazione posteriore e un sistema P-TCS (Performance Traction Control System) appositamente sviluppato. Motore V10 aspirato in grado di sprigionare 610 Cv (449 kW) e una coppia di 560 Nm. al pari della versione Coupé. Con un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,5 secondi e una velocità massima di 324 km/h.

Le linee esterne garantiscono una riduzione della resistenza e una deportanza analoga a quella della Coupé, senza necessità di componenti aerodinamici aggiuntivi, potenziando al contempo l'equilibrio e il dinamismo della vettura a trazione posteriore, qualunque sia la posizione della capote.

Tra le modalità di guida troviamo la modalità STRADA che garantisce stabilità e sicurezza in qualsiasi condizione riducendo al minimo lo slittamento delle ruote posteriori e gestendo in modo più proattivo la trasmissione della coppia su superfici a bassa aderenza.

La modalità SPORT, con una guida più dinamica, con le ruote posteriori libere di slittare in fase di accelerazione e la coppia limitata quando gli angoli di sovrasterzo aumentano rapidamente, così da stabilizzare e tenere sotto controllo la vettura.

La modalità CORSA ottimizza trazione e agilità all'uscita da una curva in condizioni di elevate prestazioni massimizzando dinamismo e velocità dell'auto.

La carrozzeria in alluminio e resina termoplastica della Huracén EVO RWD Spyder poggia su un telaio ibrido leqqero in alluminio e fibra di carbonio, con un peso a secco di 1509 kg e un rapporto peso/potenza di 2.47 kq/Cv.

La distribuzione del peso tra parte anteriore e posteriore secondo un rapporto 40/60 con un sistema di sospensioni a doppio triangolo e quadrilateri sovrapposti e ammortizzatori passivi, garantisce al conducente un ottimo feedback. I freni in acciaio ventilati e forati a croce sono accompagnati da cerchi Kari da 19" con pneumatici Pirelli P Zero progettati ad hoc. In alternativa si può optare per cerchi da 20" e freni carboceramici.

La Huracén EVO RWD Spyder sfoggia un nuovo splitter anteriore e alette verticali accompagnate da prese d'aria anteriori più ampie e ben definite, mentre il paraurti posteriore, in nero lucido, integra un nuovo diffusore che fa il suo debutto proprio sulla Huracén EVO RWD Spyder.

La capote della Spyder si ripiega sotto al cofano posteriore in 17 secondi, anche mentre si guida, fino a una velocità di 50 km/h. Disponibile in diversi colori, la capote si abbina alle linee della carrozzeria. A prescindere dalla posizione della capote, il conducente può anche azionare elettronicamente il lunotto posteriore, che funge da paravento, se alzato, e in grado di amplificare il suono unico del motore V10, quando abbassato.

Sono stati inoltre previsti due cristalli laterali rimovibili, che attutiscono il rumore aerodinamico nell'abitacolo e permettono di conversare anche ad alte velocità. Il touchscreen HMI da 8,4" nella console centrale della Spyder controlla le funzioni della vettura e garantisce la connettività necessaria per telefonate, accesso a Internet e Apple CarPlay.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Goodwood: si farà ma in formato digitale

Si farà a ottobre e durerà 3 giorni ma tanto il Festival of Speed quanto il Revival saranno a porte chiuse e verranno trasmessi in diretta sul sito e sui social della manifestazione.

Goodwood: si farà ma in formato digitale

09 August 2020

Volkswagen: in quanto a debiti non scherza

Con oltre 192 miliardi di dollari di debito il colosso di Wolfsburg è a oggi la più indebitata del mondo.

Volkswagen: in quanto a debiti non scherza

08 August 2020

Cambio manuale o automatico?

A dirlo è uno studio di Ford che conferma come dopo gli americani anche gli europei dicono no al terzo pedale.

Cambio manuale o automatico?

07 August 2020

Porsche: come incrementare la potenza della GT2 RS?

Grazie alla stampa in 3D si riescono a ottenere pistoni dal peso nettamente inferiore e dalle tolleranze fino a oggi inimmaginabili. Migliorata anche la resistenza meccanica e la combustione che sono in grado di generare.

Porsche: come incrementare la potenza della GT2 RS?

06 August 2020

Euro 7: anticipazioni sulla prossima normativa

Avviate le consultazioni pubbliche in vista dell'introduzione dello standard Euro 7 sulle emissioni per l'omologazione di automobili, furgoni, camion e autobus.

Euro 7: anticipazioni sulla prossima normativa

05 August 2020

Subaru BRZ e Toyota GR86: nuovo 1.8 boxer sovralimentato

Declinati in tre diverse cubature (1.5 – 1.8 e 2.4 litri), i nuovi motori 4 cilindri boxer sovralimentati potrebbero dare nuova vita alle due sportive giapponesi.

Subaru BRZ e Toyota GR86: nuovo 1.8 boxer sovralimentato

04 August 2020

Lamborghini Essenza SCV12: esperienza di guida assoluta in pista

Lamborghini presenta Essenza SCV12, la hypercar da pista in edizione limitata di 40 esemplari, progettata da Lamborghini Squadra Corse e disegnata dal Lamborghini Centro Stile.

Lamborghini Essenza SCV12: esperienza di guida assoluta in pista

03 August 2020

Audi e-tron S ed S Sportback: le elettriche divertenti

Dotate di tre motori e di una trazione integrale high tech con torque vectoring elettrico, le nuove Suv a batteria di Ingolstadt introducono il divertimento e il piacere di guida tra i modelli con presa di ricarica.

Audi e-tron S ed S Sportback: le elettriche divertenti

02 August 2020

Ferrari Enzo vs LaFerrari: differenti filosofie a confronto

A separarle 11 anni di evoluzione tecnica, motoristica e aerodinamica. Basteranno a decretare la vincitrice di questa drag race tra “cavalline”? Scopriamolo in questo video dei colleghi di CarWow.

Ferrari Enzo vs LaFerrari: differenti filosofie a confronto

01 August 2020

Tesla è superiore! A dirlo è Audi

Secondo il Ceo Markus Duesmann Tesla sarebbe avanti di almeno due anni sul fronte della architettura informatica, del software e della guida autonoma.

Tesla è superiore! A dirlo è Audi

31 July 2020