di Matteo di Lallo - 20 maggio 2020

Ken Block e la nuova Mustang da Gymkhana

Pensata per soddisfare la voglia di drift del pilota statunitense, è disegnata dal papà della prossima Batmobile e potrebbe essere spinta da un propulsore a batteria.

1/16

Chi non conosce la bellissima e spettacolare serie Gymkhana, quella che vede il pilota statunitense Ken Block esibirsi in spettacolari e fumose acrobazie, portando letteralmente alla frutta treni e treni di gomme. Bene, potrebbe presto arrivare un nuovo capitolo, l’undicesimo, e oggi siamo qui per svelarvi le prima immagini di quella che dovrebbe essere la macchina in dotazione allo spericolato pilota americano.

Come la maggior parte di voi ben saprà le auto utilizzate da Ken Block sono sempre state della Casa americana Ford e anche per questo undicesimo episodio la scelta è ricaduta nuovamente su una vettura dell’Ovale Blu.

Si tratta nuovamente di un Ford Mustang ma questa volta di terza generazione, cioè quella in commercio tra il 1978 e il 1993, che come da consuetudine è stata elaborata fino al midollo per permettere a Ken Block di dare il meglio di se.

Battezzata Hoonifox, è stata fortemente modificata dal punto di vista estetico al punto tale da mantenere ben poco della vettura di serie. Grazie alle amorevoli cure di Ash Thorp, designer attivo nel mondo del cinema e “papà” della nuova Batmobile, la super Mustang è stata poi preparata a dovere per non deludere nemmeno dal punto di vista estetico ne sul fronte delle forme ne di quelle della livrea.

Basta, infatti, uno sguardo veloce alle foto per notare fin da subito le prese d’aria esagerate e l’assetto ribassato ai limiti del possibile. Ma quello che tutti si chiedono è cosa spingerà la nuova Mustang da drift a erogare prestazioni come al solito al limite della fisica.

Per ora purtroppo abbiamo solo le indiscrezioni che circolano ad oggi in rete ma nessuna conferma ufficiale. C’è chi parla del V6 biturbo Ecoboost della Ford GT e chi vedrebbe persino il powertrain elettrico della Mustang Mach E o della Mustang Cobra Jet 1400 che allo zero rumore affiancherebbe però ben 1400 CV e 1491 Nm di coppia massima.

Potrebbero però essere riutilizzati anche i V8 delle Hoonicorn RTR V1 e V2, nel primo caso un motore aspirato da 845 CV e 720 Nm di coppia mentre nel secondo caso con 2 turbine Garrett per ben 1.400 CV e 1.700 Nm di coppia massima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Ferrari Purosangue: arriverà ma a tempo debito

Ferrari Purosangue: arriverà ma a tempo debito

24 maggio 2020

Fiat Fire 8 valvole: canto del cigno per il motore leggendario

Fiat Fire 8 valvole: canto del cigno per il motore leggendario

23 maggio 2020

Bimbo di 5 anni guida un SUV per andare ad acquistare una Lamborghini

Bimbo di 5 anni guida un SUV per andare ad acquistare una Lamborghini

22 maggio 2020

Ferrari riparte da una Ferrari F8 Tributo, una 812 GTS ed una SP2 Monza

Ferrari riparte da una Ferrari F8 Tributo, una 812 GTS ed una SP2 Monza

22 maggio 2020

Ibrahimovic multato a bordo della sua Ferrari Monza SP2

Ibrahimovic multato a bordo della sua Ferrari Monza SP2

21 maggio 2020

Ken Block e la nuova Mustang da Gymkhana

Ken Block e la nuova Mustang da Gymkhana

20 maggio 2020

Tesla Model S: la modalità "Cheetah" è dietro l’angolo

Tesla Model S: la modalità

20 maggio 2020

Ferrari 812 Superfast Novitec: il V12 fa tremare la galleria

Ferrari 812 Superfast Novitec: il V12 fa tremare la galleria

19 maggio 2020

SSC Tuatara: prestazioni assolute

SSC Tuatara: prestazioni assolute

19 maggio 2020

Mini spiega la nuova John Cooper Works GP

Mini spiega la nuova John Cooper Works GP

18 maggio 2020