Se la pioggia è il copilota

Modifica talmente tanto la nostra guida che sembra quasi di avere accanto qualcuno che suggerisce manovre e deviazioni. Torniamo con le nostre pillole di tecnica di guida

Se la pioggia è il copilota

Sicuramente una delle situazioni di guida più difficili in strada ed in pista è la pioggia. L’acqua modifica completamente le condizioni di aderenza dei nostri pneumatici e quindi ci costringe a ricalcolare le velocità e le distanze.

 

Il primo problema sono gli spazi di frenata che si allungano notevolmente, meglio stare abbottonati ed iniziare la staccata con ampio margine rispetto al riferimento che abbiamo sull’asciutto, successivamente giro dopo giro avanziamo con la frenata ritardandola sempre di più, finché troviamo un nuovo riferimento. E’ di notevole aiuto staccare fuori traiettoria andando alla ricerca di un grip migliore, dove sull’asciutto sarebbe un errore di linea sul bagnato diventa un accorgimento molto prezioso. Al resto ci pensa il sistema anti bloccaggio ABS , quindi anche in questo caso spingiamo senza remore sul pedale del freno.

 

La seconda difficoltà è la scarsa trazione che troviamo in fase di accelerazione, soprattutto con le marce basse è necessario dosare con cura il gas ed in ogni caso cercare di farlo con lo sterzo il più dritto possibile. Può essere utile in alcune curve usare una marcia più alta, questo accorgimento serve per avere una risposta più morbida da parte del motore ed evitare poco produttivi pattinamenti delle ruote.

 

Una ulteriore insidia che si crea con questa situazione atmosferica è l’aquaplaning, ossia la perdita di aderenza istantanea che si genera quando passiamo sopra ad una pozzanghera. Nei vari circuiti troviamo questi ristagni di acqua sempre negli stessi punti, da evitare assolutamente, ma se non riusciamo a schivare la pozza possiamo solo aspettare, senza fare pericolose correzioni di sterzo ed assolutamente senza frenare.

 

La condizione di bagnato in pista non deve spaventare, deve solo farci ricalcolare tutti i nostri parametri di guida; personalmente non ho mai sofferto questa situazione che può essere, se affrontata nella giusta maniera, propedeutica per migliorare le nostre capacità di controllo dell’auto.

 

Buon allenamento!

 

NOTA: se avete domande sulla tecnica di guida o dubbi da proporre come argomento a Tommy, scrivete qui sul forum. Tutte le precedenti pillole di tecnica, invece, sono qui.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

La 'Ultime' sancirà la fine della Megàne RS

Cambierà più esteticamente che meccanicamente per salutare l'ultima di una lunga stirpe di hot hatch fantastiche

La 'Ultime' sancirà la fine della Megàne RS

06 December 2022

286.000 euro per una M3 E36

All'ultima asta di RM Sotheby's le Bmw della Bavarian Collection sono state battute a cifre preoccupanti

286.000 euro per una M3 E36

05 December 2022

Theon Design svela la BEL001, una 911 restomod con compressore volumetrico

Il flat six è raffreddato ad aria e vanta un volumetrico Rotrex per oltre 400 cavalli e quasi 500 Nm di coppia

Theon Design svela la BEL001, una 911 restomod con compressore volumetrico

02 December 2022

Negli USA Mercedes vuole farvi pagare un abbonamento pure per il pedale destro

Volete avere un po' più di brio dal pedale destro? Benissimo, sono 1.200 dollari annui

Negli USA Mercedes vuole farvi pagare un abbonamento pure per il pedale destro

02 December 2022

Debuttano le nuove Audi RS6 e RS7 Performance

Più potenza, meno peso e maggior agilità per la station e l'ammiraglia da sparo

Debuttano le nuove Audi RS6 e RS7 Performance

01 December 2022

CAVALLINO CLASSIC MIDDLE EAST 2022

La manifestazione ha radunato ad Abu Dhabi alcune tra le più belle Ferrari d’epoca del Medio Oriente, e si conferma come l’evento più importante della zona per le vetture classiche e youngtimer di Maranello

CAVALLINO CLASSIC MIDDLE EAST 2022

30 November 2022

Oltre un milione di chilometri per una Porsche 996 Turbo

Il proprietario di questa 996 la usa costantemente - dalla strada alla pista - e non ha intenzione di fermarsi

Oltre un milione di chilometri per una Porsche 996 Turbo

30 November 2022

De Tomaso P900: 900 chili di peso per 900 cavalli e un'estetica da fantascienza

Ne produrranno solo 18, ad un cartellino del prezzo di circa 3 milioni di euro

De Tomaso P900: 900 chili di peso per 900 cavalli e un'estetica da fantascienza

29 November 2022

Ecco la Bohema, la nuova hypercar by Praga

Più veloce, estrema e bella della R1R la Praga promette di essere un missile fuori e dentro la pista

Ecco la Bohema, la nuova hypercar by Praga

29 November 2022

De Tomaso sta sviluppando la P900

Il rinato brand ha fatto trapelare delle immagini di quella che pare un'evoluzione estrema della magnifica P72

De Tomaso sta sviluppando la P900

28 November 2022