di Tommaso Ferrari
14 September 2022

Ferrari presenta la Purosangue, il Suv che non è un Suv

La Purosangue pare aver ideato una nuova nicchia, con un V12 da 725 cavalli, quattro comodi posti e una dinamica di guida curata

1/7

La gestazione è stata quasi più lunga di quella della Veyron e della LFA, ma ci siamo. Ferrari ha presentato il suo primo SUV di sempre, la Purosangue, anche se a Maranello ci tengono a sottolineare che la loro nuova creazione entra di prepotenza in una nicchia di mercato inedita. Ecco perché la Purosangue è anche chiamata “FUV” anziché SUV, perché è una quattro porte con quattro posti veri che se la smazza anche con un pochino di sterrato. Ora veniamo alle cose serie: il motore (grazie progettisti) è aspirato, è un V12 e i suoi 6.5 litri sprigionano 725 cavalli, più della DBX, della Bentayga e della Urus.

E con un sound davvero bello, difficile negarlo. Il look è particolare, Ferrari ha puntato più sull’eleganza che sull’aggressività unendo tratti morbidi ad altri ripresi dalla 296 GTB e dalla SF90 Stradale, la carrozzeria è piuttosto sollevata da terra e le maniglie posteriori nascoste alleggeriscono tanto il retro, dando l’impressione di una tre porte. Il V12 – che condivide alcune parti con la 812 Competizione – eroga 715 Nm di coppia ed è montato il più arretrato possibile all’anteriore, mentre la potenza è trasmessa a terra attraverso un cambio doppia frizione ad otto marce. La trazione è integrale e lo 0-100 – a dispetto del peso di 2.180 chili in ordine di marcia – è archiviato in un impressionante 3.3 secondi.

Per rendere la Purosangue ancora più appetibile ai clienti i progettisti di Maranello han lavorato sodo, gli interni sono lussuosissimi e con un design intrigante (il cruscotto è definito “dual cockpit”), le “welcome doors” si aprono controvento, le quattro ruote sono sterzanti e Ferrari ha realizzato un nuovo sistema di sospensioni attive che renderà la Purosangue una quasi sportiva.

La Purosangue è curiosa, non ci dispiace cosa sia riuscita a fare la casa di Maranello: il peso è rilevante, ma non esiste una modalità off-road sul manettino e Ferrari non la chiama Suv, sembra un incrocio tra un fuoristrada e una hot hatch, però con un fantastico V12. Ci faremo un’idea migliore quando la proveremo, quel che è certo è che chi la aspettava ardentemente sarà pienamente soddisfatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

La 'Ultime' sancirà la fine della Megàne RS

Cambierà più esteticamente che meccanicamente per salutare l'ultima di una lunga stirpe di hot hatch fantastiche

La 'Ultime' sancirà la fine della Megàne RS

06 December 2022

286.000 euro per una M3 E36

All'ultima asta di RM Sotheby's le Bmw della Bavarian Collection sono state battute a cifre preoccupanti

286.000 euro per una M3 E36

05 December 2022

Theon Design svela la BEL001, una 911 restomod con compressore volumetrico

Il flat six è raffreddato ad aria e vanta un volumetrico Rotrex per oltre 400 cavalli e quasi 500 Nm di coppia

Theon Design svela la BEL001, una 911 restomod con compressore volumetrico

02 December 2022

Negli USA Mercedes vuole farvi pagare un abbonamento pure per il pedale destro

Volete avere un po' più di brio dal pedale destro? Benissimo, sono 1.200 dollari annui

Negli USA Mercedes vuole farvi pagare un abbonamento pure per il pedale destro

02 December 2022

Debuttano le nuove Audi RS6 e RS7 Performance

Più potenza, meno peso e maggior agilità per la station e l'ammiraglia da sparo

Debuttano le nuove Audi RS6 e RS7 Performance

01 December 2022

CAVALLINO CLASSIC MIDDLE EAST 2022

La manifestazione ha radunato ad Abu Dhabi alcune tra le più belle Ferrari d’epoca del Medio Oriente, e si conferma come l’evento più importante della zona per le vetture classiche e youngtimer di Maranello

CAVALLINO CLASSIC MIDDLE EAST 2022

30 November 2022

Oltre un milione di chilometri per una Porsche 996 Turbo

Il proprietario di questa 996 la usa costantemente - dalla strada alla pista - e non ha intenzione di fermarsi

Oltre un milione di chilometri per una Porsche 996 Turbo

30 November 2022

De Tomaso P900: 900 chili di peso per 900 cavalli e un'estetica da fantascienza

Ne produrranno solo 18, ad un cartellino del prezzo di circa 3 milioni di euro

De Tomaso P900: 900 chili di peso per 900 cavalli e un'estetica da fantascienza

29 November 2022

Ecco la Bohema, la nuova hypercar by Praga

Più veloce, estrema e bella della R1R la Praga promette di essere un missile fuori e dentro la pista

Ecco la Bohema, la nuova hypercar by Praga

29 November 2022

De Tomaso sta sviluppando la P900

Il rinato brand ha fatto trapelare delle immagini di quella che pare un'evoluzione estrema della magnifica P72

De Tomaso sta sviluppando la P900

28 November 2022