ATS Automobili, capitolo finale. C'è luce in fondo al tunnel

Finalmente è finita. Cadute le accuse, restituito il maltolto, ATS è libera di decollare
Finirà che Daniele Maritan non ci risponderà nemmeno più al telefono, tante sono le volte che gli abbiamo chiesto come procedesse con l'attesissima ATS GT, la vera erede di un marchio che si merita di trovare la pace. "Manca poco, portate pazienza" ci dice sempre. Ma non stiamo nella pelle. Anche perché, come lui, non ne possiamo più di questa negatività che volteggia sul marchio come un avvoltoio da sessant'anni. E' ora di voltare pagina.

E ci siamo, finalmente. La GT è quasi pronta. Non possiamo rivelarvi nulla, ma secondo noi ci sono ottimi presupposti per ammirare una nuova vettura italiana davvero valida. Il marchio, oltretutto, è tornato definitivamente nelle mani di Maritan. La rottura con Gianluca Gregis che ha portato ad anni di battaglie legali si è finalmente conclusa e ATS, ora, è libera di prendere il volo.

Un ultimo brivido

Certo non senza l'ennesimo tuffo al cuore: è di questi giorni la notizia della conclusione di una lunga serie di indagini su presunte immatricolazioni falsificate, partita nel 2013, che vede, di nuovo, coinvolti il Gregis e il Maritan, inseriti nel registro degli indagati; addirittura, alcuni media mostrano l'immagine di una ATS Sport da competizione, che stava di nuovo portando gli appassionati a pensare che tutto stesse tristemente ricominciando. Ma quella sarebbe solo una delle tante vetture coinvolte e il nome di Maritan comparirebbe come atto dovuto, non sarebbe coinvolto nella vicenda; ben altro destino sembra invece riservato al Gregis, nonché al padre di questi, nelle cui abitazioni sarebbero stati trovati documenti inequivocabili, fatture e timbri falsi con riferimenti a nomi addirittura inesistenti. Il tutto sembra andasse avanti da parecchio tempo, non senza la compiacenza di funzionari e addetti vari di motorizzazione, officine revisioni e collaudi, uffici tecnici. Si parla insomma di una ventina di persone coinvolte in un'attività fraudolenta atta all'immatricolazione di vetture di ogni tipo non conformi alle norme di circolazione del nostro Codice della Strada.

Non sta a noi indagare, accusare, giudicare. Ci limitiamo a prendere atto di quanto accaduto e siamo pronti ad archiviare tutto non appena metteremo le mani sul volante della tanto attesa creatura dell'azienda di Borgomanero. Tutti i nodi, insomma, sembra siano venuti al pettine e, finalmente libera dal peso che la schiacciava al suolo, ATS può decollare. E non vediamo l'ora che lo faccia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Finalmente vediamo la 992 GT3 RS come mamma l'ha fatta

La belva di Stoccarda avrà un'aerodinamica estrema, più potenza, PDK e tanti dettagli per la pista

Finalmente vediamo la 992 GT3 RS come mamma l'ha fatta

24 June 2022

All'asta la De Tomaso Pantera di Playboy!

Una storia speciale per questa Pantera, diventata ancora più temibile dopo un passato in rosa (letteralmente)

All'asta la De Tomaso Pantera di Playboy!

24 June 2022

Consegnata la prima Bugatti Centodieci

L'omaggio moderno della EB110 ha finito i test e ora è pronta per giungere nelle mani dei clienti

Consegnata la prima Bugatti Centodieci

23 June 2022

Nuovo Record al 'Ring per la Civic Type R?

L'erede della Fk8 si sta dando un gran da fare, stavolta proprio al maestoso Inferno Verde

Nuovo Record al 'Ring per la Civic Type R?

23 June 2022

Domani il via al Festival Of Speed di Goodwood, eccezionale come sempre

Il FOS non si smentisce, con un programma ricchissimo e la miglior varietà di auto al mondo

Domani il via al Festival Of Speed di Goodwood, eccezionale come sempre

22 June 2022

Benvenuta M3 Touring!

L'estenuante attesa è finita, finalmente torna al mondo una station wagon della divisione M. E ci piace.

Benvenuta M3 Touring!

22 June 2022

La GT40 elettrica di Everrati è pronta

800 cavalli e 800 Nm, sound finto e un cambio manuale anche lui finto. Prestazioni incredibili, ma dubitiamo si avvicini all'originale come emozioni

La GT40 elettrica di Everrati è pronta

21 June 2022

Una Youngtimer inquina meno di un'auto elettrica

In proporzione certo, ma questo studio della Footman James fa riflettere parecchio

Una Youngtimer inquina meno di un'auto elettrica

21 June 2022

Huayra Codalunga: il nuovo capolavoro di Pagani

Horacio ha ideato una versione Long Tail della Huayra, elegante e aerodinamica come non mai

Huayra Codalunga: il nuovo capolavoro di Pagani

20 June 2022

Singer presenta la prima 911 Turbo Study

Ecco la prima Turbo Study che verrà realizzata: paurosamente veloce, leggerissima e magari con il nostalgico turbolag di un tempo

Singer presenta la prima 911 Turbo Study

17 June 2022