04 marzo 2020

Aston Martin V12 Speedster: la limited edition che guarda al passato

L'Aston Martin V12 Speedster fa il suo debutto mondiale ispirandosi ai miti del passato, ma in edizione limitatissima, con solo 88 esempi disponibili.

1/16

Ve la ricordate la mitica DBR1? La iconica vincitrice nella 24 Ore di Le Mans del 1959 e nella 1000 km del Nurburgring del 1957-1959 è stata il punto di partenza nella progettazione della nuova V12 Speedster, la limited edition da 88 esemplari nata dalla collaborazione della divisione Q di Aston Martion con ingegneri e designer in grado di riportare alla luce un mito, equipaggiandolo con tecnologie del motorsport e dell'aviazione. La vettura infatti prende spunto anche dai jet da combattimento ed è rifinita in Skyfall Silver.

Il presidente e CEO del gruppo Aston Martin Lagonda, Dr Andy Palmer, ha dichiarato: “Sono estremamente orgoglioso di presentare oggi l'ultimo emozionante modello di Aston Martin. La V12 Speedster è un'incredibile dimostrazione delle capacità e della determinazione del team "Q di Aston Martin", che ha lavorato instancabilmente per creare questa straordinaria vettura sportiva a due posti destinata ai nostri clienti più esigenti ed entusiasti".

La nuova V12 Speedster è equipaggiata con un motore Twin-Turbo V12 da 5,2 litri, 700 CV e 753 Nm di coppia. Il tutto abbinato a una trasmissione con cambio automatico posteriore ZF a 8 rapporti. Lo 0-100 km/h è raggiunto in 3,5 secondi e la velocità massima di 300 km/h.

L'abitacolo è un biposto completamente aperto: guidatore e passeggero hanno a disposizione due sottili sedili a guscio, e per soddisfare la necessità di portare con sè qualche bagaglio, la vettura offre una borsetta in pelle rimovibile al posto del cassetto porta-documenti e un piccolo spazio posteriore in cui riporre i bagagli.

Gli interni utilizzano un mix di materiali tradizionali e moderni, come la fibra di carbonio, la pelle, le rifiniture in alluminio e persino parti in gomma realizzate tramite stampa 3D. Il design appare snello e in pieno stile Aston Martin, con le maniglie delle portiere che riprendono il nome della Casa in colore rosso vivo.

Dal 4 marzo 2020 è già possibile ordinare la vettura. Le consegne inizieranno nel primo trimestre del 2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Lancia Delta S4 Corsa: un iconico esemplare è ora in vendita

Lancia Delta S4 Corsa: un iconico esemplare è ora in vendita

09 aprile 2020

EVO CAR OF THE YEAR 2019: ci spostiamo in pista

EVO CAR OF THE YEAR 2019: ci spostiamo in pista

09 aprile 2020

Mercedes A 45 S AMG: prestazioni strabilianti al Nurburgring

Mercedes A 45 S AMG: prestazioni strabilianti al Nurburgring

07 aprile 2020

EVO CAR OF THE YEAR 2019: il test continua

EVO CAR OF THE YEAR 2019: il test continua

07 aprile 2020

EVO CAR OF THE YEAR 2019: il primo giorno di test

EVO CAR OF THE YEAR 2019: il primo giorno di test

06 aprile 2020

EVO CAR OF THE YEAR 2019: Quest'anno niente ECOTY tra le pozzanghere

EVO CAR OF THE YEAR 2019: Quest'anno niente ECOTY tra le pozzanghere

05 aprile 2020

Come mai le Ferrari nacquero e sono tutt'oggi principalmente rosse? Scopriamolo!

Come mai le Ferrari nacquero e sono tutt'oggi principalmente rosse? Scopriamolo!

04 aprile 2020

EVO CAR OF THE YEAR 2019: i nostri tester

EVO CAR OF THE YEAR 2019: i nostri tester

04 aprile 2020

EVO CAR OF THE YEAR 2019: vi presentiamo le auto in competizione

EVO CAR OF THE YEAR 2019: vi presentiamo le auto in competizione

03 aprile 2020

EVO CAR OF THE YEAR 2019: la scelta del circuito

EVO CAR OF THE YEAR 2019: la scelta del circuito

03 aprile 2020