di Tommaso Ferrari - 13 June 2022

La SB Motorsport ha creato un mostro di Navara

Dall'Essex ecco la Navara R, un pick up da mille cavalli capace di schiaffeggiare decine di supercar

Come dimenticare la Nissan Juke R, un selvaggio crossover con 600 cavalli, il motore della R35, forme steroidate e più veloce di una supercar? La SB Motorsport, azienda con sede nell’Essex, l’ha guardata e ha pensato “Meh, possiamo fare di meglio”. Ed ecco che – dopo due anni di lavoro – ha creato la Navara R. A parole è semplice da descrivere, da realizzare immaginiamo molto meno. La base è il laborioso pick-up Nissan che è stato smontato completamente e a momenti riprogettato: le torrette delle sospensioni sono state modificate per alloggiare lo schema della GTR R35, in questo caso con ammortizzatori regolabili KW e (per forza) rinforzi al telaio per evitare che il cassone si arricciasse in trazione.

Il VR38DETT, il V6 da 3.8 litri che troviamo nell’erede della Skyline, ha trovato spazio nell’ampio vano motore con giusto qualche puledro in più rispetto alla configurazione standard: la cilindrata è passata a 4.1 litri, nuovi turbo, pistoni, bielle, iniettori, ecu, scarico artigianale (laterale!)… e una lista infinita per mille cavalli tondi tondi. La trasmissione a doppia frizione è rimasta, rivista però da uno specialista neozelandese, Dodson Motorsport, mentre la carrozzeria (esaltata da una livrea nera e grigia geometrica piena di sponsor) è opera della Sterling Automotive che l’ha allargata, bombata e incattivita a dismisura. Non l’ha abbellita, quello è certo, ma l’effetto desiderato c’è eccome. Ultima chicca: la Navara R è omologata su strada! Quindi, se siete al volante della vostra McLaren 650 S e la incrociate al semaforo carica di legna e attrezzi… siate gentili e datele strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA