a cura della redazione - 06 June 2022

Salutiamo la Toyota Corolla GR 'Morizo' Edition

Riprende il nome dall'appellativo del CEO Toyota 'pilota' e vanta piccole ma significative migliorie

Non abbiamo ancora finito di ringraziare Toyota per la Corolla GR (o per il fatto che la GR86 sia fantastica e senza start and stop per dirne una a caso) ed ecco che esce subito un’edizione speciale, chiamata Morizo. Ovviamente possiamo scordarci anche questa ma i cambiamenti per quanto non drastici sono interessanti: i sedili sono ancora più sportivi, il telaio è stato leggermente irrigidito e i sedili dietro ora non ci sono più, limando 30 chili di peso dal dato ufficiale e arrivando a 1.440 netti; non ancora pochi, ma sempre meglio di meno che di più. L’1.6 litri mantiene 304 cavalli (e potrebbero essere ben di più come è stato ampiamente verificato) invece la coppia cresce fino a 400 Nm, seppur disponibile 200 giri più in alto.

I 30 Nm in più sono fatti risaltare dal cambio, i cui rapporti sono stati accorciati nelle prime tre marce per un’accelerazione più agile, sempre aiutata dall’intelligente sistema a trazione integrale GR-Four. Per finire gli ammortizzatori sono nuovi (e con molle ribassate di 5 mm) e le gomme sono roba seria, delle Michelin Cup 2 da 245 per non schiodarvi più dall’asfalto, se non in modalità Sport… . In caso vi steste chiedendo il significato di ‘Morizo’ sappiate che è il soprannome di Akio Toyoda - il CEO Toyota - quando si mette casco e guanti e si trasforma in un ottimo pilota, che fortunatamente ha ancora a cuore il vero piacere di guida contro questo mondo freddo e silenzioso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA