di Tommaso Ferrari - 25 May 2022

Con 135 milioni di euro comprate...

Per il costo di una 300 SLR Uhlenhaut coupé comprate una collezione da infarto, villa in toscana per conservarla e un circuito personale

Ormai è stato confermato: c’è una nuova diva nel mondo automotive, e non si chiama 250 GTO. La spettacolare Ferrari da corsa è stata surclassata nella gara all’auto più costosa di sempre, visto che per 135 milioni di euro (il doppio del valore di una 250) un compratore segreto ha acquistato una delle sole due Mercedes 300 SLR Uhlenhaut Coupé esistenti al mondo. Una vettura praticamente mitologica, la versione coperta della 300 SLR che nel ’55 stabilì il record imbattuto alla 1000 Miglia e dotata di un otto cilindri in linea che portava la meravigliosa carrozzeria a quasi 300 km/h. Ma… cosa comprate con 135 milioni se siete appassionati e potete vivere anche senza una 300 SLR?

Alla rinfusa mi viene in mente giusto qualche nome: una Miura SV, una Gt40 mk1, una 918 Spyder, una P1, una F40, una Giulia GTA (e una GTAm moderna), una Huracàn STO, una Brabham BT62, una Zonda Cinque, una Citroen ZX Rallye Raid, praticamente ogni restomod esistente (Alfaholics, Singer, Eagle…), ogni singolo modello di Caterham, una McLaren F1, svariate 911, decine di hot hatch e coupé sportive dalla Integra Type R alla GT86 fino ad Elise/Exige, qualche Gr. B, una 3.0 CSL, una Cayman GT4, una 22 B, una Rx-7 FC, una Koenigsegg One:1… etc. etc. etc. Ovviamente serve anche un posto dove mettere tutta questa collezione (che aumenterebbe a pensarci con calma), quindi diciamo una immensa cascina in toscana e magari un circuito privato. E avanzerebbero ancora dei soldi… voi cosa ne fareste?

© RIPRODUZIONE RISERVATA