di Tommaso Ferrari - 15 March 2022

Venduta a più di mezzo milione la Renault Collection

R26R, Clio Trophy, Megàne Trophy R, Clio V6... un sogno per qualunque appassionato di hot hatch

Ricordate la Renault Collection presentata da un felicissimo Chris Harris? Bene, il tutto è stato venduto ad oltre 400.000 sterline, più di mezzo milione di euro, con diversi colpi di scena. Visto che si trattava di auto stampa o primi telai ogni Renault era in condizioni maniacali, alcune arrivavano persino dal museo stesso della casa Francese. La Renault 4 GTL – che si fa desiderare già solo per i passi diversi, l’aspetto buffo e il dondolio delle sospensioni – ha segnato 18.250 sterline, più di 20.000 euro! Notevole, ma non quanto i più di 100.000 euro segnati dalla temibile Clio V6, qui in Liquid Yellow e in versione Phase 2, quella meno sadica in curva. Situazione inaspettata per le hot hatch dell’asta: le due R26R (una telaio 000 e l’altra telaio 001) sono state vendute a 38.750 sterline – quella coi cerchi rossi – e a 33.000 sterline, di questi tempi una cifra quasi umana per i primi due esemplari prodotti di quella considerata una delle più incredibili e track-focused compatte sportive della storia.

L’erede, la Megàne 275 Trophy R, anch’essa primo telaio, se ne è andata per ‘sole’ trentamila sterline, circa trentacinquemila euro, un affare quando non ci comprate neanche un Serie 4 diesel ben accessoriato (e millemilioni di volte meno divertente). Invece la piccola e meravigliosa Clio RS Trophy – in tiratura limitata e l’evoluzione definitiva della 182 – ha trovato qualcuno pronto a sborsare più di 50.000 euro per lei! Incredibile. L’Alpine A110 ha segnato 81.600 sterline mentre la Renault Spider un più sobrio 45.500 sterline, mentre le tre Clio standard (RT, Grande e Dynamique) sono state vendute a cifre normalissime, non ridicole ma giuste visto il chilometraggio e le condizioni. Potendo prenderne solo una, voi cosa avreste scelto?

© RIPRODUZIONE RISERVATA