a cura della redazione - 09 February 2022

Ecco una BRZ pronto corsa

Subaru ha presentato la versione 'basic' da gara della BRZ, che competerà in un campionato esclusivo insieme alla GR86

Siamo qua che soffriamo per il tardivo sbarco della nuovissima GR86 – che promette di essere una GT86 col divertimento elevato al quadrato – e in Giappone invece si stanno già organizzando per un campionato dedicato alle BRZ, e ovviamente alla sopracitata coupé Toyota. Subaru ha presentato da poco la BRZ ‘Cup Car Basic’, ovvero tutto (o quasi) ciò che potrà servire per competere nella Gazoo Racing GR86/BRZ Cup. Ci sono alcune modifiche relativamente semplici ma interessanti: un rollbar a sei punti, rimozione di parte del materiale fonoassorbente e degli airbag laterali, cinture a sei punti per il guidatore e… cinture normali per il passeggero. Perché ovviamente un passeggero rappresenta solo peso in più.

Il raffreddamento del differenziale è stato migliorato per sopportare un’intera gara (e magari qualche traverso) senza esplosioni e c’è anche un nuovo radiatore dell’olio. I cerchi di ferro sono lì probabilmente per sottolineare l’idea di ‘basic’ anche se poi per il campionato diventeranno dei 17’’ in alluminio avvolti in Dunlop Direzza. Meccanicamente la BRZ è sempre quella: 2.4 litri con 228 cavalli, cambio manuale e tre pedali e 250 Nm di coppia, già a 3.700 giri. Quanto costa questo divertimento spartano? Circa 25.000 euro (!), ma purtroppo solo per il Giappone e con una produzione iper limitata a 30 esemplari; la serie partirà al Fuji Speedway il 16 Luglio e vedrà cinque appuntamenti, uno più divertente dell’altro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA