di Matteo di Lallo
- 03 June 2020

Alfa Romeo 33 Stradale: come suona l’opera d’arte del Biscione?

Costruita in soli 18 esemplari, la perla del Marchio di Arese vanta 230 CV di potenza ma solo 700 kg di peso. Come suonerà il suo 8 cilindri a V da 2 litri? Scopriamolo in questo video!

1/22

Presentata in anteprima sul Circuito di Monza a margine del Gran Premio d'Italia del 1967, l’Alfa Romeo 33 Stradale fece il suo debutto ufficiale al Salone dell'Auto di Torino dello stesso anno.

Da quel momento dagli stabilimenti del Brand italiano ne uscirono solamente 18, pochi esemplari, uno diverso dall’altro, per una fuoriserie che fece innamorare il mondo tanto per il suo design e fascino quanto per le sue prestazioni. A disegnarla fu Franco Scaglione mentre il compito di assemblarla era stato dato alla Carrozzeria Marazzi di Caronno Pertusella.

Venduta all’epoca al prezzo base di 9.750.000 lire è quotata oggi la bellezza di 10 milioni di euro. A renderla così esclusiva non solo la tiratura limitatissima ma anche l’esclusività di essere la prima auto di serie con portiere ad apertura verticale e di derivare direttamente dell'Alfa Tipo 33, vettura da competizione che correva nel Mondiale Sport Prototipi sotto le insegne del team Autodelta.

Ma a fare innamorare la miriade di appassionati e patiti della Casa del Biscione e non solo furono soprattutto le sue linee scolpite dal vento e la sua innata eleganza che la rendevano praticamente un’opera d’arte. Una vera e propria leggenda immortale che dopo oltre 50 anni dal successo riesce ancora a fare lo stesso effetto. Alla silhouette idilliaca si affiancava poi una meccanica sopraffina che vedeva in posizione centrale longitudinale un 2.0 litri V8 aspirato, costruito interamente in alluminio e magnesio e progettato dall'ingegner Busso, capace di erogare la bellezza di 230 CV a 8.800 giri/min.

Abbinato a un cambio manuale a 6 marce tale prodezza dell’ingegneria era in grado di spingere la Alfa Romeo 33 Stradale fino alla velocità massima di 260 km/h e di farle bruciare la pratica dello 0-100 km/h in appena 5,6 secondi.

Numeri resi possibili anche grazie al ridottissimo peso di 700 kg raggiunto grazie al telaio tubolare in acciaio e lega di magnesio.

Una rarità che ognuno avrebbe voluto sentir girare o vedere di persona almeno una volta nella vita. Ecco perché il canale YouTube 19Bozzy92 ha pensato bene di realizzare un video che ne riprendesse il gorgoglio del suo iconico motore mentre l’Alfa Romeo 33 Stradale partecipa al concorso di eleganza di Villa d’Este del 2018. Che dire? Alzate il volume e godetevi questa sinfonia celestiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Porsche Taycan Turbo S VS McLaren P1: il bene contro il male

Due diverse concezioni, entrambe molto prestazionali, stessa accelerazione sullo 0-100 ma filosofie progettuali totalmente opposte. In uan drag race chi la spunta?

Porsche Taycan Turbo S VS McLaren P1: il bene contro il male

12 September 2020

Porsche Panamera 2020: ancora più performante e divertente

Con un prezzo di 97.800 euro per la versione base a trazione posteriore, la Porsche Panamera restyling è già ordinabile anche in Italia ma le prime consegne sono fissate per ottobre.

Porsche Panamera 2020: ancora più performante e divertente

10 September 2020

La Volkswagen Golf 8 si fa in cinque

A breve saranno disponibili anche tutte le varianti ibride della nuova media di Wolfsburg: si tratta di cinque diverse versioni, tre mild hybrid e due plug-in hybrid.

La Volkswagen Golf 8 si fa in cinque

09 September 2020

Nurburgring: Tesla Model 3 Performance più veloce di Porsche 911 GT3 RS?

Sull’iconico e difficilissimo tracciato denomina Inferno Verde sembra proprio che la berlina vitaminizzata di Palo Alto sia in grado di star dietro se non persino superare una Porsche 911 con gli attributi.

Nurburgring: Tesla Model 3 Performance più veloce di Porsche 911 GT3 RS?

08 September 2020

Garmin Catalyst: il driver coach virtuale per la pista

Una volta montato sul cruscotto raccoglie i vostri dati e vi fornisce in tempo reale indicazioni e suggerimenti anche audio per migliorare le vostre sessioni in pista.

Garmin Catalyst: il driver coach virtuale per la pista

07 September 2020

Tesla Model 3 sconfitta dalla Pikes Peak

Uno spettacolare incidente ma per fortuna senza gravi conseguenze ha definitivamente fermato la vettura di Palo Alto preparata dai ragazzi di Unplugged Performance.

Tesla Model 3 sconfitta dalla Pikes Peak

07 September 2020

Bmw M3 Touring? Presto sarà realtà

Audi RS4 Avant e Mercedes-AMG C63 Wagon sono state avvisate. La Casa dell’Elica metterà per la prima volta in commercio una versione station wagon della sua poderosa M3.

Bmw M3 Touring? Presto sarà realtà

06 September 2020

Ferrari 488 Pista vs Ferrari F40: testa a testa in quel di Maranello

Classica drag race sul quarto di miglio tra cavalline rampanti, rappresentative di epoche molto distanti tra loro. Chi avrà avuto la meglio?

Ferrari 488 Pista vs Ferrari F40: testa a testa in quel di Maranello

05 September 2020

Test dell’Alce indigesto per la Porsche Taycan

Risultato non proprio eccellente quello della sportiva elettrica di Zuffenhausen che nel test del doppio evitamento ostacolo non ha brillato poi più di tanto.

Test dell’Alce indigesto per la Porsche Taycan

04 September 2020

Lamborghini Huracán Evo: il nostro hot lap

Di primo acchito sembrerebbe essersi un po’ troppo “imborghesita” l’ultima evoluzione della supercar del Toro. Invece basta solo un “click” per ritrovare il carattere che la separa dall’Audi R8, con cui condivide parte della meccanica. Nel nuovo numero di evo, l'abbiamo testata. Vi mostriamo il video dell'Hot Lap del nostro pilota ufficiale, Tommy Maino.

Lamborghini Huracán Evo: il nostro hot lap

03 September 2020