di Matteo di Lallo
- 03 June 2020

Alfa Romeo 33 Stradale: come suona l’opera d’arte del Biscione?

Costruita in soli 18 esemplari, la perla del Marchio di Arese vanta 230 CV di potenza ma solo 700 kg di peso. Come suonerà il suo 8 cilindri a V da 2 litri? Scopriamolo in questo video!

1/22

Presentata in anteprima sul Circuito di Monza a margine del Gran Premio d'Italia del 1967, l’Alfa Romeo 33 Stradale fece il suo debutto ufficiale al Salone dell'Auto di Torino dello stesso anno.

Da quel momento dagli stabilimenti del Brand italiano ne uscirono solamente 18, pochi esemplari, uno diverso dall’altro, per una fuoriserie che fece innamorare il mondo tanto per il suo design e fascino quanto per le sue prestazioni. A disegnarla fu Franco Scaglione mentre il compito di assemblarla era stato dato alla Carrozzeria Marazzi di Caronno Pertusella.

Venduta all’epoca al prezzo base di 9.750.000 lire è quotata oggi la bellezza di 10 milioni di euro. A renderla così esclusiva non solo la tiratura limitatissima ma anche l’esclusività di essere la prima auto di serie con portiere ad apertura verticale e di derivare direttamente dell'Alfa Tipo 33, vettura da competizione che correva nel Mondiale Sport Prototipi sotto le insegne del team Autodelta.

Ma a fare innamorare la miriade di appassionati e patiti della Casa del Biscione e non solo furono soprattutto le sue linee scolpite dal vento e la sua innata eleganza che la rendevano praticamente un’opera d’arte. Una vera e propria leggenda immortale che dopo oltre 50 anni dal successo riesce ancora a fare lo stesso effetto. Alla silhouette idilliaca si affiancava poi una meccanica sopraffina che vedeva in posizione centrale longitudinale un 2.0 litri V8 aspirato, costruito interamente in alluminio e magnesio e progettato dall'ingegner Busso, capace di erogare la bellezza di 230 CV a 8.800 giri/min.

Abbinato a un cambio manuale a 6 marce tale prodezza dell’ingegneria era in grado di spingere la Alfa Romeo 33 Stradale fino alla velocità massima di 260 km/h e di farle bruciare la pratica dello 0-100 km/h in appena 5,6 secondi.

Numeri resi possibili anche grazie al ridottissimo peso di 700 kg raggiunto grazie al telaio tubolare in acciaio e lega di magnesio.

Una rarità che ognuno avrebbe voluto sentir girare o vedere di persona almeno una volta nella vita. Ecco perché il canale YouTube 19Bozzy92 ha pensato bene di realizzare un video che ne riprendesse il gorgoglio del suo iconico motore mentre l’Alfa Romeo 33 Stradale partecipa al concorso di eleganza di Villa d’Este del 2018. Che dire? Alzate il volume e godetevi questa sinfonia celestiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Alpine: aperti gli ordini della A110 in versione Légende GT e Color Edition 2020

Alpine: aperti gli ordini della A110 in versione Légende GT e Color Edition 2020

10 July 2020

Bentley Flying Spur: il lusso viaggia veloce

Bentley Flying Spur: il lusso viaggia veloce

09 July 2020

Toyota GR Supra: la voglia di sterrato non le manca

Toyota GR Supra: la voglia di sterrato non le manca

08 July 2020

Bmw M5: la Competition sarà superata

Bmw M5: la Competition sarà superata

07 July 2020

Lamborghini Aventador S: il ruggito a 336 km/h

Lamborghini Aventador S: il ruggito a 336 km/h

06 July 2020

Maserati: in arrivo un nuovo 3.0 V6 bi-turbo da 542 CV

Maserati: in arrivo un nuovo 3.0 V6 bi-turbo da 542 CV

05 July 2020

Porsche Taycan: come funziona la frenata rigenerativa?

Porsche Taycan: come funziona la frenata rigenerativa?

04 July 2020

Aerodinamica attiva: la nuova era della dinamica

Aerodinamica attiva: la nuova era della dinamica

03 July 2020

Ferrari V6 ibrida avvistata a Maranello: il video

Ferrari V6 ibrida avvistata a Maranello: il video

02 July 2020

Niente più Saloni dell’Auto per Lamborghini

Niente più Saloni dell’Auto per Lamborghini

01 July 2020