Walter Röhrl: “a 74 anni non ho tempo di aspettare alle colonnine elettriche”

Il campione tedesco di Rally la tocca piano nei confronti delle auto a batteria e della mobilità elettrica, affermando in una intervista di non avere tempo da perdere per aspettare la ricarica dell’accumulatore.

1/2

In rete è apparsa una foto che ritrae un estratto di una intervista o meglio un preciso commento rilasciato dal campione tedesco di rally Walter Röhrl. Il pilota, ora 74enne, non ha certamente bisogno di presentazioni in quanto è stato e lo è ancora una vera e propria leggenda del motorsport. Dopo aver vinto un numero esagerato di gare e arrivato alla veneranda età di 74 anni ma amando ancora le auto e avendo ancora una insensata voglia di guidare e di godersi il piacere di guida, il pilota tedesco di rally si è lasciato andare in un commento quanto mai forte sulle auto elettriche e sulla mobilità a batteria in generale.

Intervistato, infatti, da un rivista tedesca, il campione avrebbe sottolineato come alla veneranda età di 74 anni non avrebbe tempo da perdere nell’aspettare che un’auto elettrica si ricarichi alle colonnine elettriche. Il forte ma simpatico commento, pubblicato sulla rivista, è stato subito ricondiviso in rete, scatenando non pochi commenti tanto positivi quanto negativi. Certo, il campione non ha criticato la mobilità elettrica o il passaggio a questa nuova forma di mobilità più attenta all’ambiente, come non ha nemmeno criticato le performance o il piacere di guida delle nuove auto a batteria, ma ha fortemente sottolineato quale sia ancor oggi la problematica che maggiormente affligge questo nuova tipologia di veicoli.

La lentezza di ricarica, la scarsa presenza sul territorio dei punti di ricarica e la estrema variabilità nelle tempistiche di ricarica che vengono fortemente influenzati da diversi fattori che non possono che peggiorare il già importante tempo necessario per effettuare un pieno di energia. Problematica che purtroppo affligge anche le più moderne colonnine e che non è ancora stata risolta nemmeno con le moderne tecnologie di ricarica ultra rapida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Maserati MC20

Il ritorno del tridente tra le supersportive

Maserati MC20

11 June 2021

EVO al MIMO: anche noi ci siamo

EVO al top con la M2 CS

EVO al MIMO: anche noi ci siamo

10 June 2021

Bugatti la Voiture Noire

E' stata presentata la one-off da 11 milioni di euro Bugatti.

Bugatti la Voiture Noire

10 June 2021

Czinger 21C

L'hypercar ibrida da 1.350 cv e 1.250 kg di peso

Czinger 21C

09 June 2021

evo è tornato, il numero di giugno

Evo is back: evo è tornato. Così molto semplicemente possiamo riassumere una bellissima notizia. Evo che per l’appunto torna in edicola per la gioia dei suoi fan e per gli amanti delle auto con la A maiuscola.

evo è tornato, il numero di giugno

09 June 2021

Rimac Nevera: 1.915 cv elettrici

L’hypercar elettrica più veloce sul quarto di miglio

Rimac Nevera: 1.915 cv elettrici

07 June 2021

Mercedes-AMG Project One, pronta al debutto

La nuova Mercedes-AMG Project One sta per debuttare. Caratterizzata dalla motorizzazione derivata dalla F1 si mostrerà al mondo fra poco.

Mercedes-AMG Project One, pronta al debutto

05 June 2021

Maserati Grecale: nuove foto spia ufficiali del SUV modenese, c’è l’approvazione di Tavares

Carlos Tavares e John Elkann a Modena per provare un prototipo del prossimo modello

Maserati Grecale: nuove foto spia ufficiali del SUV modenese, c’è l’approvazione di Tavares

01 June 2021

Cupra Born, debutta la nuova elettrica fino a 231 CV e 540 km di autonomia

Due versioni, da 150 o 204 CV di potenza, fino a 231 CV con l’extraboost

Cupra Born, debutta la nuova elettrica fino a 231 CV e 540 km di autonomia

29 May 2021

McLaren Elva, scendono a 149 gli esemplari prodotti ma compare il nuovo “windscreen”

Debutta il nuovo parabrezza per proteggere dal vento, solo 20 kg in più sulla bilancia

McLaren Elva, scendono a 149 gli esemplari prodotti ma compare il nuovo “windscreen”

28 May 2021