di Tommaso Ferrari - 18 febbraio 2019

Dall'America la rivale della Atom che non ti aspetti

La Vandal One è spaventosamente potente, leggera e veloce, roba da intimidire qualunque hypercar
1/6
Questa è nuova. E a sorpresa non è una nuova kit car inglese, ma americana, che sembra sapere esattamente cosa vuole. Quindi, Caterham, Ariel, BAC… guardatevi le spalle dalla nuova Vandal One. E’ ancora presto per decantarla ma le premesse sono davvero ottime: il look fa venire i brividi da quanto è aggressiva, sembra un incrocio fra una Caparo e una Radical e tutte quelle mensole – pardon – appendici aerodinamiche garantiranno centinaia di chili di deportanza. La carrozzeria è completamente realizzata in fibra di carbonio, così come la monoscocca intorno alla quale è costruita l’auto (che fra l’altro è una monoposto come la BAC), garantendo leggerezza e rigidità eccellenti. E poi c’è il motore: come sulla Atom 4 la Vandal adotta il quattro cilindri turbo della Civic Type R – quindi un ottimo quattro cilindri turbo – ma qui è… leggermente più potente.
La versione base eroga ‘solo’ 345 cavalli, mentre l’estrema ‘R’ eroga qualcosa come 570 cavalli a 9.000 giri, in un’auto che pesa 555 chili! Calcoli alla mano, il rapporto potenza/peso supera i 1.000 cavalli tonnellata, impressionante. Il cambio è un sequenziale a sei marce della Sadev che promette cambiate sotto i 40 millisecondi, le sospensioni sono push rod e gli ammortizzatori sono regolabili in ogni loro aspetto, compresa l’altezza da terra che può crescere fino a dodici centimetri per la guida in strada. La casa americana però vi offre corsi di guida in pista per spremere al meglio la One, un set up predefinito per i trackdays e un prezzo scontato per tutte le parti che si consumano come i freni ad esempio; insomma la Vandal vuole che passiate un sacco di tempo in pista. I prezzi partono da 106.000 euro per arrivare tranquillamente a 170.000 per una R accessoriata, ma calcolando che dentro un circuito (o in strada) la Vandal potrebbe essere la cosa più veloce esistente, la cifra appare quasi come onesta.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Trackday evo 2019! Trackdays 2019

Trackday evo 2019!

Disponibili le date 2019 degli eventi Trackday! Tutte le info per iscriversi

Le ultime news

Hyundai sta sviluppando una versione incattivita della i30 N Performance

Hyundai sta sviluppando una versione incattivita della i30 N Performance

21 agosto 2019

520 cavalli per la Focus RS m520 by Mountune

520 cavalli per la Focus RS m520 by Mountune

21 agosto 2019

Audi presenta la nuova RS6 Avant

Audi presenta la nuova RS6 Avant

21 agosto 2019

Prime foto spia della nuova Porsche 992 GT3 Touring

Prime foto spia della nuova Porsche 992 GT3 Touring

20 agosto 2019

La Porsche Type 64 è rimasta invenduta a causa di un errore

La Porsche Type 64 è rimasta invenduta a causa di un errore

20 agosto 2019

VW SP2 Restomod: ecco la SP2 che abbiamo sempre sognato

VW SP2 Restomod: ecco la SP2 che abbiamo sempre sognato

20 agosto 2019

Glickenhaus parteciperà alla nuova categoria Hypercar del WEC

Glickenhaus parteciperà alla nuova categoria Hypercar del WEC

20 agosto 2019

L'Aston Martin Valhalla inizia a scaldare i muscoli in pista

L'Aston Martin Valhalla inizia a scaldare i muscoli in pista

20 agosto 2019

Lamborghini presenta addirittura due versioni speciali a Pebble Beach

Lamborghini presenta addirittura due versioni speciali a Pebble Beach

19 agosto 2019

McLaren Speedster: una Ultimate Series per il piacere di guida

McLaren Speedster: una Ultimate Series per il piacere di guida

19 agosto 2019