Toyota GR Yaris vs Mini Cooper GP: piccole si ma incazzate

Testa a testa nella consueta gara di accelerazione sul quarto di miglio tra due delle più assurde compatte attualmente in vendita. Chi avrà avuto la meglio?

1/2

La Toyota GR Yaris e la Mini John Cooper Works GP sono due delle berline compatte più assurde in circolazione. La Yaris è un'auto da rally creata su misura con omologazione speciale, dotata di un ingegnoso sistema di trazione integrale e del motore a tre cilindri più potente del mondo. La Mini, d'altra parte, è un razzo a trazione anteriore con un quattro cilindri in linea turbocompresso, un sedile posteriore che è stato eliminato e parafanghi sporgenti in fibra di carbonio. Era logico che prima o poi sarebbero finite una contro l’altra ai nastri di partenza.

La Mini da 300 CV ha più potenza rispetto alla Yaris da 261 CV. La differenza di coppia è ancora più ampia, poiché la Mini produce 450 Nm rispetto ai 360 Nm della Yaris. E sebbene la Yaris sia più leggera di circa 32 kg (da 1280 kg a 1312 kg), difficilmente potrà compensare la coppia e la differenza di potenza. Tuttavia, la Yaris ha la trazione integrale, importante nello scatto da fermo e doppiamente importante quando la gara si svolge sul bagnato.

Eppure nel video la Mini vince, vince e vince ancora. Sia da fermo che in ripresa in movimento, la gara si conclude con la Yaris vicina ma dietro alla Mini. Perché? Con molta probabilità ad aiutare la Mini GP è sicuramente il suo cambio automatico, capace di cambiate più veloci di qualsiasi passaggio di marcia umano su un cambio manuale. Come se non bastasse la trazione integrale fa sentire maggiormente i suoi effetti su auto molto pesanti mentre in questo caso il vantaggio di coppia e potenza della Mini hanno la meglio sui pochi chili in meno di peso della Yaris GR specie su una gara così breve come una drag race sul quarto di miglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Automobili Estrema Fulminea, Nomen omen all' ennesima potenza.

Spinta da 4 motori elettrici da 2040 CV complessivi promette prestazioni esaltanti e 500 km di autonomia.

Automobili Estrema Fulminea, Nomen omen all' ennesima potenza.

17 May 2021

Pagani Zonda Revolucion: all’asta in Giappone uno dei 5 esemplari, prezzi da capogiro

Potrebbe superare i 7 milioni di dollari, è l’unica con il carbonio blu a vista

Pagani Zonda Revolucion: all’asta in Giappone uno dei 5 esemplari, prezzi da capogiro

15 May 2021

Porsche: Macan e Boxster sulla via dell’elettrificazione, attese le varianti elettriche

Grande attenzione alla piattaforma PPE, forse impiegata anche per la Boxster

Porsche: Macan e Boxster sulla via dell’elettrificazione, attese le varianti elettriche

14 May 2021

Officine Fioravanti Testarossa, Miami Vice remastered.

Preparate gli occhiali da sole e la cassetta di Phil Collins, la poster-car più iconica degli anni '80 è tornata.

Officine Fioravanti Testarossa, Miami Vice remastered.

13 May 2021

Nuova Polo GTI 2021, anticipata la prossima generazione della Hot Hatch tedesca

Nuova Polo GTI 2021, anticipata la prossima generazione della Hot Hatch tedesca

12 May 2021

GMA Project Two, la T50 Low Cost

V12, cambio manuale, aereodinamica tradizionale. What else?

GMA Project Two, la T50 Low Cost

12 May 2021

Lotus Elise: addio alla sportiva britannica

Lotus ha fatto sapere che non verrà portato avanti lo sviluppo della mitica Elise, presentata a Francoforte nel lontano 1995.

Lotus Elise: addio alla sportiva britannica

11 May 2021

Suzuki Misano, il ritorno delle Dream Car

Quando di cognome fai Suzuki e porti il nome di uno dei circuiti più iconici del panorama italiano, le aspettative non possono che essere molto alte.


Suzuki Misano, il ritorno delle Dream Car

11 May 2021

Ferrari 812 Competizione: 830 CV per dire addio all’ultimo V12 aspirato di Maranello

La Ferrari 812 Competizione è l’ultima nata tra la versioni speciali del costruttore di Maranello, derivata dalla già sorprendente 812 Superfast.

Ferrari 812 Competizione: 830 CV per dire addio all’ultimo V12 aspirato di Maranello

10 May 2021

Toyota GR 86: 2,4 litri per 235 CV

La coupé realizzata in collaborazione con Subaru si rinnova, mantenendo il motore aspirato, la trazione posteriore e il peso sotto i 1.300 kg

Toyota GR 86: 2,4 litri per 235 CV

21 April 2021