a cura della redazione - 06 giugno 2019

Svelata la Bmw M8 insieme alla versione Competition

La filante GT tedesca riceve la cura Motorsport diventando molto molto veloce

1/18

1 di 3

Bmw ha finalmente svelato il top di gamma della Serie 8, e in grande stile tra l’altro, visto che ha presentato sia la nuovissima M8 che la M8 Competition. I dati sono quelli che ci attendevamo ma fa sempre un certo effetto pensarli accostati ad una lussuosa berlina, anche se sviluppata dalla divisone Motorsport di Bmw. Per cominciare il motore è il classico 4.4 litri V8 biturbo che nella M8 eroga 600 cavalli e nella Competition arriva fino a 625 con 750 Nm di coppia e non gira neanche male visto che il limitatore interviene solamente raggiunti i 7.200 giri.

Tutta questa potenza – insieme ad un sofisticato launch control – permette alla M8 Competition di scattare da 0 a 100 in 3,2 secondi (impressionante se pensate che il peso si avvicina a 1.900 chili) e da 0 a 200 in 10,6 con una velocità massima di 250 km/h, anche se grazie all’M Driver’s Package la M8 si fermerà solamente a 305 km/h, la giusta velocità per mantenere la vostra reputazione lungo la Autobahn.

Il cambio è un otto marce automatico che trasmette la brutalità del motore a un intelligente sistema di trazione integrale, ma come nella M5 potete scegliere di mantenere attiva solo la trazione posteriore per farvi tanto tanto male o cercare di incendiare le gomme. Le sospensioni adattive M Sport sono di serie mentre i freni possono essere in acciaio o carboceramici azionati da un innovativo sistema dove il pedale non è collegato fisicamente a nulla se non ad un’unità elettronica che ‘legge’ la pressione e la forza adottata e le trasmette ai freni, come fosse un acceleratore drive-by-wire.

Esteticamente la M8 conserva l’eleganza della Serie 8 ma con una buona dose di aggressività in più data dagli enormi cerchi con gomme Pirelli PZero, splitter e prese d’aria in carbonio, diffusore in carbonio e scarichi quadrupli mentre gli interni mantengono uno sfarzo notevole con pelle, Alcantara e svariati elementi ripresi dalla M5.

Bmw per non restare indietro ha presentato anche la variante Cabrio della M8 con colori più sgargianti e il piacere del vento fra i capelli, ma come per la versione chiusa i prezzi sono impegnativi. La M8 inizierà le vendite a inizio autunno con prezzi attesi intorno ai 140.000 euro per la Coupé e 155.000 per la Cabrio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Ferrari F40: un nome, una garanzia

Ferrari F40: un nome, una garanzia

30 maggio 2020

Audi RS Q8 Manhart RQ 900: 900 CV e 1.080 Nm

Audi RS Q8 Manhart RQ 900: 900 CV e 1.080 Nm

29 maggio 2020

Porsche: con l’Euro 7 le cilindrate cresceranno

Porsche: con l’Euro 7 le cilindrate cresceranno

29 maggio 2020

Nuova Porsche 911 Targa: questione di stile

Nuova Porsche 911 Targa: questione di stile

28 maggio 2020

Ferrari FXX K: l’ipnotico giro sul Circuito di Monza

Ferrari FXX K: l’ipnotico giro sul Circuito di Monza

28 maggio 2020

Ken Block insegna alla figlia tredicenne a driftare

Ken Block insegna alla figlia tredicenne a driftare

27 maggio 2020

Ferrari: elettrica non prima del 2025

Ferrari: elettrica non prima del 2025

27 maggio 2020

Stelvio Quadrifoglio vs Grand Cherokee TrackHawk: drag race

Stelvio Quadrifoglio vs Grand Cherokee TrackHawk: drag race

26 maggio 2020

Charles Leclerc alla guida della Ferrari SF90 Stradale per il cortometraggio “Le grand rendez-vous”

Charles Leclerc alla guida della Ferrari SF90 Stradale per il cortometraggio “Le grand rendez-vous”

25 maggio 2020

Maserati MC20: trapelano nuovi dettagli

Maserati MC20: trapelano nuovi dettagli

25 maggio 2020