di Tommaso Ferrari - 09 April 2018

'Svelata' a sorpresa la Bmw M2 Competition

Una fuga di notizie ci mostra in anteprima i dettagli della nuova sorprendente bavarese
'Svelata' a sorpresa la Bmw M2 Competition

Come ci aspettavamo, la Bmw M4 sta per avere un grosso grosso problema. Due settimane prima del debutto mondiale al Salone di Pechino una massiccia fuga di notizie svelata dal Blog Bmw sloveno mostra immagini ufficiali della nuova piccola bomba della casa dell’elica, che si chiamerà per l’appunto M2 Competition. Nel vano motore della bavarese verrà infilato a forza non più il motore 3.0 litri N55 da 370 cavalli della versione standard ma il più potente 3.0 litri S55 che generalmente troviamo nella M3 e M4. Nonostante verrà depotenziato intorno ai 410 cavalli per non andare a infastidire la sorella maggiore in termini di orgoglio e scala gerarchica, la maggior agilità e compattezza della M2 Competition potrebbero creare un’interessantissima sfida in casa come era già capitato all’epoca della presentazione della 1M nei confronti della M3. Il motore sei cilindri in linea della nuova M2 ha tutti i numeri per sembrare fenomenale: oltre ai 410 cavalli sopracitati la coppia crescerà moltissimo fino a 550 Nm (rispetto ai 465 della versione standard) che con il rapido cambio automatico presente potrebbe significare uno 0 – 100 km/h verso i quattro secondi e probabilmente la classica velocità di 250 km/h autolimitata.

'Svelata' a sorpresa la Bmw M2 Competition

Non è ancora certo se sarà possibile avere anche un cambio manuale, ma vista la bontà di quello della M2 standard, non vediamo che motivo ci sarebbe a disfarsene. Esteticamente la M2 Competition non sembra cambiare eccessivamente ma pare comunque più ‘fresca’: frontale più netto, cerchi di nuovo disegno e specchietti rubati alla M4 Coupè, combinati con interni rifiniti come al solito che sfoggiano bellissimi sedili con logo M2, il classico volante Bmw, paddles al volante e i tasti di personalizzazione del programma M. Se la nuova M2 Competition riuscirà ad unire alla carrozzeria compatta della M2 il passo della sorella maggiore, allora la M4 potrebbe davvero trovarsi i piedi pestati, ma fino al 25 Aprile non potremo far altro che aspettare e roderci nell’attesa.

'Svelata' a sorpresa la Bmw M2 Competition
© RIPRODUZIONE RISERVATA