a cura della redazione
- 06 November 2020

SSC Tuatara: solo 392 km/h di velocità massima e non 532 km/h?

Secondo alcuni calcoli basati su dati certi la hypercar statunitense avrebbe raggiunto una velocità massima ben più bassa di quella dichiarata. Chi avrà ragione?

1/8

Prosegue la battaglia in rete e nelle sede opportuni per stabilire se il valore di velocità massima, fatto segnare dalla SSC Tuatara, fosse o meno valido per poter essere omologato come nuovo record mondiale di velocità massima di un’auto stradale. Dopo il botta e risposta tra i numerosi fan online e gli stessi dirigenti, ingegneri e progettisti della hypercar a stelle e strisce e dopo la replica del fondatore dell’azienda Jerod Shelby, il quale ha dichiarato che la Casa americana è pronta a ripetere la prova con tutte le dovute accortezze e gli strumenti necessari a siglare e convalidare il nuovo record, ecco apparire in rete un presunto chiarimento a quello che potrebbe essere successo durante il primo tentativo di record da parte della SSC Tuatara.

Pare, infatti, che le voci su alcuni errori di valutazione della velocità massima, registrata dalla sportiva, siano fondate. A dichiararlo e confermarlo sarebbe intervenuto persino il canale Youtube di Engineering Explained, il quale, basandosi su alcuni dati certi diramati dalla stessa casa automobilistica, ha calcolato come la SSC Tuatara sia stata capace di raggiungere una velocità massima di 392 km/h e non di 532 km/h, come dichiarato dalla stessa Casa americana. La notizia, riportata in rete da Carscoops, ha subito creato scalpore. Nello stesso tempo però Carscoops ha voluto sottolineare di come non si tratti di un errore commesso in malafede ma molto probabilmente di una leggera superficialità nell’eseguire la prova. Carscoops è comunque convinta che la SSC Tuatara possa puntare al record o per lo meno siglare un risultato migliore rispetto ai 392 km/h in quanto caratterizzata teoricamente da una velocità massima di 555 km/h. La problematica potrebbe essere imputata ai sistemi GPS utilizzati per la prova. Questi sistemi avrebbero sovrasti mento di ben 150 km/h la velocità alla quale stava viaggiando in quel momento la SSC Tuatara. Alla hypercar di Jerod Shelby non resta quindi che scendere in campo per ripetere la prova questa volta con sistemi di rilevazione più precisi e attendibili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Lamborghini Huracán STO: dalla pista alla strada

Ecco l’ultima evoluzione in chiave corsaiola della supercar del Toro. Il suo biglietto da visita: stesso V10 da 640 Cv della Performante, 43 kg di peso in meno, trazione posteriore, carreggiate allargate e un’aerodinamica ancora più spinta. Il listino parte da 304.283 euro.

Lamborghini Huracán STO: dalla pista alla strada

27 November 2020

Toyota Yaris GR: il Nurburgring cade ai suoi piedi

Sull’iconico Inferno Verde la Yaris by Gazoo Racing ha fermato il cronometro sotto gli 8 minuti nel time attack sul giro Bridge-to-Gantry.

Toyota Yaris GR: il Nurburgring cade ai suoi piedi

27 November 2020

Nuova Subaru BRZ: perché non è turbo?

Il sistema di sovralimentazione avrebbe alzato il baricentro dell'auto e aumentato il peso del motore, peggiorandone la dinamica di guida.

Nuova Subaru BRZ: perché non è turbo?

26 November 2020

La Ferrari F50 è quanto di più simile a una Formula Uno

A dirlo è stato nientemeno che Tiff Needell dopo aver messo a ferro e fuoco la supercar di Maranello su una strada ricca di curve.

La Ferrari F50 è quanto di più simile a una Formula Uno

26 November 2020

Come suona una Ferrari F40 LM con scarico diretto?

Un suono talmente idilliaco ed esagerato da funzionare meglio di una caraffa di caffè presa la mattina appena sveglio.

Come suona una Ferrari F40 LM con scarico diretto?

25 November 2020

Sull’iconico Inferno Verde è possibile trovare anche un trattore

Spinto dal suo poderoso 6 cilindri da 12,8 litri di cilindrata e 500 Cv, il Claas Xerion 5000 Trac VC ha portato a termine un intero giro del Nürburgring.

Sull’iconico Inferno Verde è possibile trovare anche un trattore

25 November 2020

Ecco come la Koenigsegg Jesko produce tutti quei cavalli e supera le emissioni

Fino a 1.600 CV e 1.500 Nm, un telaio monoscocca in fibra di carbonio e un’aerodinamica particolarmente studiata sono le carte in tavola di una fra le più innovative delle hypercar di ultima generazione.

Ecco come la Koenigsegg Jesko produce tutti quei cavalli e supera le emissioni

24 November 2020

La Bugatti Chiron Pur Sport è l'auto nuova meno efficiente che puoi acquistare

Con un consumo medio secondo l’EPA di 4 chilometri al litro di carburante, la Bugatti Chiron Pur Sport è una vera e propria idrovora di benzina verde.

La Bugatti Chiron Pur Sport è l'auto nuova meno efficiente che puoi acquistare

24 November 2020

La Ford Mustang di Ken Block annichilisce una McLaren Senna

In una classica drag race la vettura dell’iconico stuntman e pilota di rally statunitense ha dato una bella paga alla supercar inglese.

La Ford Mustang di Ken Block annichilisce una McLaren Senna

23 November 2020

La Rimac C_Two: sarà in grado di driftare?

Stando ai progettisti l’hypercar elettrica croata sarà in grado di andare in sovrasterzo senza l’aiuto dell’elettronica.

La Rimac C_Two: sarà in grado di driftare?

23 November 2020