di Matteo di Lallo
- 15 June 2020

La Skoda Superb Plug-In Hybrid MY20 non supera il test dell'alce

Per la rivista svedese “Teknikens Varld” la koda Superb Plug-In Hybrid MY20 non sarebbe in grado di superare a pieni voti il difficilissimo test dell’alce. Si attende la risposta da parte della Casa dalla Freccia Alata.

Stando agli ultimi test condotti dal magazine svedese Teknikens Värld, l'ultima edizione di Skoda Superb Plug-In Hybrid avrebbe qualche criticità sotto l’aspetto della tenuta di strada. La Station ceca non è stata, infatti, in grado di superare la classica prova del test dell'alce, esibendo risultati non proprio positivi dal punto di vista della stabilità proprio in presenza di manovre di emergenza o in quelle di evitamento di un ostacolo improvviso.

Scendendo nello specifico...

La nuova Skoda Superb Plug-In Hybrid MY20 risulterebbe propensa ad allargare il posteriore, innescando un leggero sovrasterzo, e a coricarsi tanto su un lato, obbligando il conducente a un intenso lavoro per cercare di tenerla in carreggiata. Come se non bastasse l’intervento del sistema Esp non risulterebbe in grado di risolvere prontamente la situazione ed evitare di conseguenza la leggera fuoriuscita di strada.

Lo standard minimo per poter passare il test è, infatti, fissato a 72 km/h mentre la Station ceca riuscirebbe a passare a pieni voti la prova solamente fino a una velocità massima di 70 km/h, oltre la quale insorgerebbero i problemi di stabilità.

La risposta di Skoda?

La risposta definitiva da parte di Skoda non è ancora arrivata ma è stata data semplicemente una prima risposta tramite le parole del capo della comunicazione (ufficio stampa) della Casa madre, il quale avrebbe sottolineato come il Brand ceco esegua questi test con la massima serietà poiché la sicurezza è la loro prima priorità. Tutte le auto sono ben collaudate e hanno il più alto livello di sicurezza a 5 stelle secondo Euro NCAP. Ciò significa, nel complesso, prestazioni eccellenti nel campo della protezione dagli incidenti e le auto sono ben equipaggiate con una tecnologia estesa per evitare collisioni.

Il video

Non possiamo ipotizzare a cosa ciò sia dovuto o commentare i risultati di questi test prima di sapere di più dai nostri specialisti. Il dipartimento di progettazione e sviluppo sarebbe all’opera per cercare di capire cosa possa essere successo e se esistono realmente delle problematiche o delle mancanze a livello di sicurezza. Chi avrà ora ragione? Non c’è bisogno di giungere a conclusioni affrettate ma per Skoda questa “cattiva pubblicità” potrebbe essere una bella grana.

Fonte: https://teknikensvarld.se/

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Porsche Taycan Turbo S VS McLaren P1: il bene contro il male

Due diverse concezioni, entrambe molto prestazionali, stessa accelerazione sullo 0-100 ma filosofie progettuali totalmente opposte. In uan drag race chi la spunta?

Porsche Taycan Turbo S VS McLaren P1: il bene contro il male

12 September 2020

Porsche Panamera 2020: ancora più performante e divertente

Con un prezzo di 97.800 euro per la versione base a trazione posteriore, la Porsche Panamera restyling è già ordinabile anche in Italia ma le prime consegne sono fissate per ottobre.

Porsche Panamera 2020: ancora più performante e divertente

10 September 2020

La Volkswagen Golf 8 si fa in cinque

A breve saranno disponibili anche tutte le varianti ibride della nuova media di Wolfsburg: si tratta di cinque diverse versioni, tre mild hybrid e due plug-in hybrid.

La Volkswagen Golf 8 si fa in cinque

09 September 2020

Nurburgring: Tesla Model 3 Performance più veloce di Porsche 911 GT3 RS?

Sull’iconico e difficilissimo tracciato denomina Inferno Verde sembra proprio che la berlina vitaminizzata di Palo Alto sia in grado di star dietro se non persino superare una Porsche 911 con gli attributi.

Nurburgring: Tesla Model 3 Performance più veloce di Porsche 911 GT3 RS?

08 September 2020

Garmin Catalyst: il driver coach virtuale per la pista

Una volta montato sul cruscotto raccoglie i vostri dati e vi fornisce in tempo reale indicazioni e suggerimenti anche audio per migliorare le vostre sessioni in pista.

Garmin Catalyst: il driver coach virtuale per la pista

07 September 2020

Tesla Model 3 sconfitta dalla Pikes Peak

Uno spettacolare incidente ma per fortuna senza gravi conseguenze ha definitivamente fermato la vettura di Palo Alto preparata dai ragazzi di Unplugged Performance.

Tesla Model 3 sconfitta dalla Pikes Peak

07 September 2020

Bmw M3 Touring? Presto sarà realtà

Audi RS4 Avant e Mercedes-AMG C63 Wagon sono state avvisate. La Casa dell’Elica metterà per la prima volta in commercio una versione station wagon della sua poderosa M3.

Bmw M3 Touring? Presto sarà realtà

06 September 2020

Ferrari 488 Pista vs Ferrari F40: testa a testa in quel di Maranello

Classica drag race sul quarto di miglio tra cavalline rampanti, rappresentative di epoche molto distanti tra loro. Chi avrà avuto la meglio?

Ferrari 488 Pista vs Ferrari F40: testa a testa in quel di Maranello

05 September 2020

Test dell’Alce indigesto per la Porsche Taycan

Risultato non proprio eccellente quello della sportiva elettrica di Zuffenhausen che nel test del doppio evitamento ostacolo non ha brillato poi più di tanto.

Test dell’Alce indigesto per la Porsche Taycan

04 September 2020

Lamborghini Huracán Evo: il nostro hot lap

Di primo acchito sembrerebbe essersi un po’ troppo “imborghesita” l’ultima evoluzione della supercar del Toro. Invece basta solo un “click” per ritrovare il carattere che la separa dall’Audi R8, con cui condivide parte della meccanica. Nel nuovo numero di evo, l'abbiamo testata. Vi mostriamo il video dell'Hot Lap del nostro pilota ufficiale, Tommy Maino.

Lamborghini Huracán Evo: il nostro hot lap

03 September 2020