di Matteo di Lallo
- 15 June 2020

La Skoda Superb Plug-In Hybrid MY20 non supera il test dell'alce

Per la rivista svedese “Teknikens Varld” la koda Superb Plug-In Hybrid MY20 non sarebbe in grado di superare a pieni voti il difficilissimo test dell’alce. Si attende la risposta da parte della Casa dalla Freccia Alata.

Stando agli ultimi test condotti dal magazine svedese Teknikens Värld, l'ultima edizione di Skoda Superb Plug-In Hybrid avrebbe qualche criticità sotto l’aspetto della tenuta di strada. La Station ceca non è stata, infatti, in grado di superare la classica prova del test dell'alce, esibendo risultati non proprio positivi dal punto di vista della stabilità proprio in presenza di manovre di emergenza o in quelle di evitamento di un ostacolo improvviso.

Scendendo nello specifico...

La nuova Skoda Superb Plug-In Hybrid MY20 risulterebbe propensa ad allargare il posteriore, innescando un leggero sovrasterzo, e a coricarsi tanto su un lato, obbligando il conducente a un intenso lavoro per cercare di tenerla in carreggiata. Come se non bastasse l’intervento del sistema Esp non risulterebbe in grado di risolvere prontamente la situazione ed evitare di conseguenza la leggera fuoriuscita di strada.

Lo standard minimo per poter passare il test è, infatti, fissato a 72 km/h mentre la Station ceca riuscirebbe a passare a pieni voti la prova solamente fino a una velocità massima di 70 km/h, oltre la quale insorgerebbero i problemi di stabilità.

La risposta di Skoda?

La risposta definitiva da parte di Skoda non è ancora arrivata ma è stata data semplicemente una prima risposta tramite le parole del capo della comunicazione (ufficio stampa) della Casa madre, il quale avrebbe sottolineato come il Brand ceco esegua questi test con la massima serietà poiché la sicurezza è la loro prima priorità. Tutte le auto sono ben collaudate e hanno il più alto livello di sicurezza a 5 stelle secondo Euro NCAP. Ciò significa, nel complesso, prestazioni eccellenti nel campo della protezione dagli incidenti e le auto sono ben equipaggiate con una tecnologia estesa per evitare collisioni.

Il video

Non possiamo ipotizzare a cosa ciò sia dovuto o commentare i risultati di questi test prima di sapere di più dai nostri specialisti. Il dipartimento di progettazione e sviluppo sarebbe all’opera per cercare di capire cosa possa essere successo e se esistono realmente delle problematiche o delle mancanze a livello di sicurezza. Chi avrà ora ragione? Non c’è bisogno di giungere a conclusioni affrettate ma per Skoda questa “cattiva pubblicità” potrebbe essere una bella grana.

Fonte: https://teknikensvarld.se/

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Alpine: aperti gli ordini della A110 in versione Légende GT e Color Edition 2020

Alpine: aperti gli ordini della A110 in versione Légende GT e Color Edition 2020

10 July 2020

Bentley Flying Spur: il lusso viaggia veloce

Bentley Flying Spur: il lusso viaggia veloce

09 July 2020

Toyota GR Supra: la voglia di sterrato non le manca

Toyota GR Supra: la voglia di sterrato non le manca

08 July 2020

Bmw M5: la Competition sarà superata

Bmw M5: la Competition sarà superata

07 July 2020

Lamborghini Aventador S: il ruggito a 336 km/h

Lamborghini Aventador S: il ruggito a 336 km/h

06 July 2020

Maserati: in arrivo un nuovo 3.0 V6 bi-turbo da 542 CV

Maserati: in arrivo un nuovo 3.0 V6 bi-turbo da 542 CV

05 July 2020

Porsche Taycan: come funziona la frenata rigenerativa?

Porsche Taycan: come funziona la frenata rigenerativa?

04 July 2020

Aerodinamica attiva: la nuova era della dinamica

Aerodinamica attiva: la nuova era della dinamica

03 July 2020

Ferrari V6 ibrida avvistata a Maranello: il video

Ferrari V6 ibrida avvistata a Maranello: il video

02 July 2020

Niente più Saloni dell’Auto per Lamborghini

Niente più Saloni dell’Auto per Lamborghini

01 July 2020