a cura della redazione - 09 ottobre 2018

RM Sotheby's organizza un'asta 'Porsche only'

La casa d'aste celebra i 70 anni Porsche con lotti esclusivamente di Stoccarda
  • Salva
  • Condividi
  • 1/4

    Quest’anno fra record al ‘Ring, 993 dorate, l’ultima 911 Speedster concept e altri tributi è stato difficile ignorare che fosse il 70° di casa Porsche. Nemmeno le case d’asta sono rimaste indietro in quanto a ‘festeggiamenti’ e omaggi, e come era già successo a Silverstone, anche RM Sotheby’s vuole celebrare questa ricorrenza con un’asta completamente a base Porsche. Per il momento vediamo insieme i tre lotti più affascinanti della giornata, ovvero una 956 Gruppo C, una 959 Parigi-Dakar e una 911 Carrera RS 2.7 Lightweight. La 956 non ha bisogno di presentazioni: dotata di un flat six da 2.650 cc di cilindrata e due turbocompressori KKK era capace di quasi 640 cavalli in gara e aveva una carrozzeria che riusciva a penetrare l’aria senza sforzi garantendo anche una deportanza spaventosa; ecco perché questo modello riuscì a mantenere il celebre record al Nurburgring intatto fino a quest’anno, prima che la Porsche 919 Evo staccasse quel tempo assurdo.

    Questa 956 in particolare vinse la Can-Am e la 1000 km di Brands-Hatch nel 1983 e ha un prezzo atteso di oltre sei milioni di euro. La 959 Dakar aveva già occupato le nostre pagine, è il medesimo e meraviglioso modello che a causa di una perdita d’olio non riuscì a concludere la corsa; nonostante ciò il fatto che sia l’unica 959 Dakar in mano a privati perfettamente funzionante (monta un 3.2 litri aspirato, non il motore turbocompresso) le garantisce un’appetibilità pari a quasi tre milioni di euro. A chiudere c’è una elegantissima 2.7 RS Lightweight, qui in versione stradale. Dal passato corsaiolo grazie al pilota Eugene Strahl questa 911 partecipò a svariate corse nel ’74, poi passò di mano fino all’attuale proprietario che la restaurò a regola d’arte; l’unica mancanza è il cambio originale che ha pagato il prezzo di tutte quelle gare, dovendo essere sostituito. Il motore è ovviamente il 2.7 litri flat six da 210 cavalli per 980 chili di peso, che garantiva uno 0-100 in 5,8 secondi, ed il prezzo si avvicina pericolosamente al milione di euro. Quale scegliereste?

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultime news

    In vendita la più sexy Maserati MC12 Corsa di sempre

    In vendita la più sexy Maserati MC12 Corsa di sempre

    20 febbraio 2019

    GM deposita un intrigante brevetto per la Corvette

    GM deposita un intrigante brevetto per la Corvette

    20 febbraio 2019

    It's back! Ecco la nuova Ford Focus ST 2019

    It's back! Ecco la nuova Ford Focus ST 2019

    19 febbraio 2019

    Riflessioni sull'Ecoty 2018

    Riflessioni sull'Ecoty 2018

    19 febbraio 2019

    Come vi sembra una E36 M3 preparata in maniera impeccabile?

    Come vi sembra una E36 M3 preparata in maniera impeccabile?

    19 febbraio 2019

    Un inglese ha creato un'Alfa Romeo Giulietta... 8C

    Un inglese ha creato un'Alfa Romeo Giulietta... 8C

    18 febbraio 2019

    Dall'America la rivale della Atom che non ti aspetti

    Dall'America la rivale della Atom che non ti aspetti

    18 febbraio 2019

    La Swind elettrifica una classica Mini

    La Swind elettrifica una classica Mini

    18 febbraio 2019

    Nuovo teaser della spaventosa Tuatara

    Nuovo teaser della spaventosa Tuatara

    15 febbraio 2019

    33.600 euro per una Mazda Mx-5 NB... Coupé

    33.600 euro per una Mazda Mx-5 NB... Coupé

    15 febbraio 2019