09 maggio 2020

Porsche 718 Cayman GT4 RS: in bella mostra al Nurburgring

La nuova Porsche 718 Cayman GT4 RS dovrebbe arrivare nel 2021 ma intanto proseguono i test e i collaudi in pista per mettere a punto gli ultimi dettagli. Tra questi circuiti non poteva mancare il tanto chiacchierato Inferno Verde.

1/6

1 di 3

La nuova Porsche 718 Cayman GT4, sviluppata dal dipartimento Motorsport di Porsche, è la massima espressione dell’attuale linea di vetture a motore centrale.

Dotata del motore 4.0 litri sei cilindri boxer aspirato capace di sviluppare 420 CV a 7.600 giri/min e 420 Nm a partire dai 5.000 giri/min, prelevato dalla Porsche 911 GT3. Dotata di cambio manuale a sei rapporti con funzione “auto blip” (disattivabile) in scalata e del sistema di sospensioni elettroniche PASM (Porsche Active Suspension Management), con un assetto abbassato di 30 mm rispetto alle altre versioni della famiglia 718.

Oltre al motore, la sportiva condivide con la 911 GT3 l’assale anteriore mentre il posteriore è appositamente disegnato per questa versione vitaminizzata.

La Porsche Cayman GT4 si presenta con una linea davvero aggressiva. Lo splitter anteriore e le prese d’aria davanti al cofano e davanti alle ruote anteriori migliorano il flusso aerodinamico, sulle fiancate due grosse prese d’aria portano ossigeno al motore boxer situato centralmente. A completare lo stile da GT4 ci sono un estrattore posteriore e un grosso alettone regolabile manualmente.

Porsche dichiara un carico aerodinamico maggiore del 50% rispetto al modello precedente, ma senza aumentare il drag aerodinamico. Oltre ai freni carboceramici, Porsche prevede come optional per la GT4 il “Clubsport Pack” (che comprende un roll bar interno, cinture a sei punti ed estintore.

La Porsche 718 Cayman GT4 è disponibile ad un prezzo di 99.523 euro IVA inclusa.

Stanno però circolando in rete le immagini di una variante ancora più prestazionale. Stiamo parlando di una possibile versione Cayman GT4 RS (RennSport), ancora più potente della già sbalorditiva Porsche 718 Cayman GT4, che in questi giorni starebbe girando guarda caso al Nurburgring per alcuni test e collaudi in pista.

Dalle immagini non può non cadere l’occhio sulla comparsa di due prese Naca sul cofano anteriore e di prese dinamiche a griglia installate dietro i finestrini, elementi necessari a incrementare la portata della massa d’aria destinata al raffreddamento e al propulsore, e nell’installazione al posteriore di un’ala con profilo ricurvo per ottimizzare il bilanciamento aerodinamico al retrotreno.

Modifiche utili a rendere ancor più incollata al terreno una variante che, stando ai rumor, dovrebbe arrivare ad erogare ben 450 CV grazie all’iconico 4,0 litri 6 cilindri boxer aspirato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Maserati MC20: trapelano nuovi dettagli

Maserati MC20: trapelano nuovi dettagli

25 maggio 2020

Ferrari Purosangue: arriverà ma a tempo debito

Ferrari Purosangue: arriverà ma a tempo debito

24 maggio 2020

Fiat Fire 8 valvole: canto del cigno per il motore leggendario

Fiat Fire 8 valvole: canto del cigno per il motore leggendario

23 maggio 2020

Bimbo di 5 anni guida un SUV per andare ad acquistare una Lamborghini

Bimbo di 5 anni guida un SUV per andare ad acquistare una Lamborghini

22 maggio 2020

Ferrari riparte da una Ferrari F8 Tributo, una 812 GTS ed una SP2 Monza

Ferrari riparte da una Ferrari F8 Tributo, una 812 GTS ed una SP2 Monza

22 maggio 2020

Ibrahimovic multato a bordo della sua Ferrari Monza SP2

Ibrahimovic multato a bordo della sua Ferrari Monza SP2

21 maggio 2020

Ken Block e la nuova Mustang da Gymkhana

Ken Block e la nuova Mustang da Gymkhana

20 maggio 2020

Tesla Model S: la modalità "Cheetah" è dietro l’angolo

Tesla Model S: la modalità

20 maggio 2020

Ferrari 812 Superfast Novitec: il V12 fa tremare la galleria

Ferrari 812 Superfast Novitec: il V12 fa tremare la galleria

19 maggio 2020

SSC Tuatara: prestazioni assolute

SSC Tuatara: prestazioni assolute

19 maggio 2020