di Tommaso Ferrari - 08 novembre 2018

Emory Motorsport crea una Porsche 356 da batticuore

Su richiesta del cantante John Oates questa 356 B diventa una classica desiderabilissima
  • Salva
  • Condividi
  • 1/12

    Le malelingue la definiscono un elegante maggiolino, mentre i cultori del modello o gli appassionati riconoscono nella Porsche 356 una acerba base che servirà a sviluppare la futura, spettacolare e adorata 911 in tutte le sue declinazioni. La 356 è un’auto affascinante e ormai di valore notevole, ma effettivamente la parte più eccitante non è il motore: collocato al retro, con quattro cilindri raffreddati ad aria era comune nella forma di un 1.6 litri che sviluppava 59 cavalli, con prestazioni proporzionate alla scarsa potenza. Il cantante John Oates però voleva sia la linea pulita e classica della 356, che prestazioni moderne, così si è rivolto alla Emory Motorsport per ottenere qualcosa di davvero speciale.

    L’azienda americana ha preso una vecchia e malconcia 356 B Cabriolet con hard top e ha iniziato le modifiche: il muso è stato sostituito con quello di un modello A ma modificato per essere più filante, così come il parabrezza e l’hard top. E già qui cominciamo bene. Poi sono stati aggiunti dettagli vintage e la carrozzeria è stata verniciata di un intenso Grigio Grafite, mentre il motore deboluccio è stato rimpiazzato con un propulsore ‘Outlaw-4’ flat four da 2.4 litri raffreddato ad aria. La potenza è circa 200 cavalli, unita ad un peso di soli 839 chili; in pratica una Lotus Elise del ‘62.

    Le sospensioni sono state riprese da una 911, le gomme usate sono delle Pirelli PZero Rosso, davanti e dietro vi sono barre anti rollio maggiorate e il cambio è un manuale cinque marce prelevato anche stavolta da una vecchia 911. All’interno troviamo sedili in pelle cognac, un roll bar rimovibile, volante in legno Derrington e cinture da competizione, un ottimo compromesso fra classico e sportivo. Il rapporto potenza peso di questa 356 pare buono per uno 0-100 di poco inferiore ai 6 secondi e per una velocità massima superiore ai 200 km/h, ma quel che è certo è che la creazione della Emory Motorsport deve essere incredibilmente divertente da guidare.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultime news

    RennTech crea una familiare da brividi

    RennTech crea una familiare da brividi

    21 gennaio 2019

    Una futura Shelby GT500 con il cambio manuale?

    Una futura Shelby GT500 con il cambio manuale?

    21 gennaio 2019

    La nuova Supra potrebbe girare al 'Ring in 7'40'' min

    La nuova Supra potrebbe girare al 'Ring in 7'40'' min

    21 gennaio 2019

    La Mustang più costosa di sempre

    La Mustang più costosa di sempre

    18 gennaio 2019

    All'asta l'essenza della Supercar anni '90

    All'asta l'essenza della Supercar anni '90

    18 gennaio 2019

    Debutta in Germania la Golf GTI TCR

    Debutta in Germania la Golf GTI TCR

    18 gennaio 2019

    Ecco a voi la McLaren 600 LT Spider

    Ecco a voi la McLaren 600 LT Spider

    17 gennaio 2019

    Un'edizione speciale della Cooper S per i 60 anni Mini

    Un'edizione speciale della Cooper S per i 60 anni Mini

    17 gennaio 2019

    L'asta giapponese dei sogni?

    L'asta giapponese dei sogni?

    17 gennaio 2019

    La Subaru definitiva: presentata la WRX STI S209

    La Subaru definitiva: presentata la WRX STI S209

    16 gennaio 2019