a cura della redazione
- 06 November 2020

Nuova Volkswagen Golf R: pedigree di razza e modalità drift

Per lei 320 Cv che le fanno toccare i 250 km/h di velocità massima, 270 col pacchetto R-Performance, e gli fanno archiviare la pratica dello 0-100 km/h in soli 4,7 secondi. Come se non bastasse sa anche driftare.

1/6

Attesa come non mai, la nuova Golf R, la variante più sportiva e pepata della Volkswagen Golf di ottava generazione, è finalmente stata svelata davanti al grande pubblico anche se in formato digitale a causa della pandemia di Coronavirus. Oltre alle foto che ne ritraggono in toto l’aspetto estetico e quello degli interni, la Casa di Wolfsburg ha svelato anche tutti i dettagli tecnici che la caratterizzano, mettendo definitivamente fine alle numerose voci che si erano succedute negli ultimi giorni in rete.

Sul fronte estetico la nuova Golf R sarà facilmente riconoscibile grazie all’assetto ribassato di 20 mm, ai nuovi cerchi in lega da 18 pollici (optional da 19 pollici), alle prese d’aria maggiorate, ai fari a Led con finitura in nero lucido, ai paraurti specifici ridisegnati, al nuovo spoiler sul tetto, al diffusore in nero lucido e ai quattro tubi di scarico cromati prodotto dalla Akrapovic che le dona una voce molto particolare e abbatte di ulteriori 7 kg il peso totale della vettura. Entrando in abitacolo le differenze riguarderanno i sedili di tipo sportivo con poggiatesta integrato, il Digital Cockpit Pro con grafica dedicata e le palette dietro al volante sportivo che integra il tasto "R" per la selezione delle modalità di guida.

Ma passiamo alla parte più succulenta per una vettura di questo tipo e cioè alla sua meccanica e a tutto ciò che trova posto sotto pelle dal punto di vista tecnico. A spingere la versione più pepata della Golf di ottava generazione troveremo il ben noto 2.0 litri 4 cilindri TSI turbo benzina da 320 Cv e 420 Nm (+20 Cv e +20 Nm). Valori sufficienti a spingere la tedesca al peperoncino fino a una velocità massima di 250 km/h, 270 col pacchetto R-Performance, e a farle archiviare la pratica dello 0-100 km/h in soli 4,7 secondi.

Ad affiancare l’ormai instancabile 4 cilindri sovralimentato vi sarà la trazione integrale 4Motion che, ampiamente rivista e migliorata, si fregia ora della funzione R-Performance Torque Vectoring, una funzione in grado di ripartire la coppia la coppia anche tra le due ruote posteriori tramite una frizione multidisco così non solo da ridurre il raggio di curvatura e sottosterzo ma anche da offrire una sorta di modalità drift. Per tenere però a bada un cavallo così selvaggio è stato installato un impianto frenante che all'anteriore prevede dischi da 357 mm, la cui azione dipende dalla velocità alla quale si sta andando.

Chiudono il cerchio le consuete modalità di guida a cui si aggiungono due nuove modalità: Special e Drift. La prima indicata per l’ottenimento del miglior tempo sul giro di un determinato circuito, la seconda votata più al divertimento e alla spettacolarità con tanto fumo dalle ruote posteriori, sovrasterzi di potenza e sorrisi a 32 denti sulla faccia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Lamborghini Huracán STO: dalla pista alla strada

Ecco l’ultima evoluzione in chiave corsaiola della supercar del Toro. Il suo biglietto da visita: stesso V10 da 640 Cv della Performante, 43 kg di peso in meno, trazione posteriore, carreggiate allargate e un’aerodinamica ancora più spinta. Il listino parte da 304.283 euro.

Lamborghini Huracán STO: dalla pista alla strada

27 November 2020

Toyota Yaris GR: il Nurburgring cade ai suoi piedi

Sull’iconico Inferno Verde la Yaris by Gazoo Racing ha fermato il cronometro sotto gli 8 minuti nel time attack sul giro Bridge-to-Gantry.

Toyota Yaris GR: il Nurburgring cade ai suoi piedi

27 November 2020

Nuova Subaru BRZ: perché non è turbo?

Il sistema di sovralimentazione avrebbe alzato il baricentro dell'auto e aumentato il peso del motore, peggiorandone la dinamica di guida.

Nuova Subaru BRZ: perché non è turbo?

26 November 2020

La Ferrari F50 è quanto di più simile a una Formula Uno

A dirlo è stato nientemeno che Tiff Needell dopo aver messo a ferro e fuoco la supercar di Maranello su una strada ricca di curve.

La Ferrari F50 è quanto di più simile a una Formula Uno

26 November 2020

Come suona una Ferrari F40 LM con scarico diretto?

Un suono talmente idilliaco ed esagerato da funzionare meglio di una caraffa di caffè presa la mattina appena sveglio.

Come suona una Ferrari F40 LM con scarico diretto?

25 November 2020

Sull’iconico Inferno Verde è possibile trovare anche un trattore

Spinto dal suo poderoso 6 cilindri da 12,8 litri di cilindrata e 500 Cv, il Claas Xerion 5000 Trac VC ha portato a termine un intero giro del Nürburgring.

Sull’iconico Inferno Verde è possibile trovare anche un trattore

25 November 2020

Ecco come la Koenigsegg Jesko produce tutti quei cavalli e supera le emissioni

Fino a 1.600 CV e 1.500 Nm, un telaio monoscocca in fibra di carbonio e un’aerodinamica particolarmente studiata sono le carte in tavola di una fra le più innovative delle hypercar di ultima generazione.

Ecco come la Koenigsegg Jesko produce tutti quei cavalli e supera le emissioni

24 November 2020

La Bugatti Chiron Pur Sport è l'auto nuova meno efficiente che puoi acquistare

Con un consumo medio secondo l’EPA di 4 chilometri al litro di carburante, la Bugatti Chiron Pur Sport è una vera e propria idrovora di benzina verde.

La Bugatti Chiron Pur Sport è l'auto nuova meno efficiente che puoi acquistare

24 November 2020

La Ford Mustang di Ken Block annichilisce una McLaren Senna

In una classica drag race la vettura dell’iconico stuntman e pilota di rally statunitense ha dato una bella paga alla supercar inglese.

La Ford Mustang di Ken Block annichilisce una McLaren Senna

23 November 2020

La Rimac C_Two: sarà in grado di driftare?

Stando ai progettisti l’hypercar elettrica croata sarà in grado di andare in sovrasterzo senza l’aiuto dell’elettronica.

La Rimac C_Two: sarà in grado di driftare?

23 November 2020