di Tommaso Ferrari - 26 July 2018

La McLaren BP23 verrà chiamata 'Speedtail'

La vettura che riprenderà la filosofia della F1 ha abbandonato finalmente il suo codice per un nome vero
La McLaren BP23 verrà chiamata 'Speedtail'

Se non vi piaceva la sigla BP23 potete tirare un sospiro di sollievo perché McLaren ha appena annunciato il nome dell’ultimo tassello delle ‘Ultimate Series’ le vetture più estreme della casa di Woking. Invece di ‘Bespoke Project 2, 3-seater’ (progetto su misura 2, a tre posti), la Hyper-gt che dovrà eclissare persino la F1 verrà chiamata ‘Speedtail’. Nome interessante vero? Suona molto bene e dà indubbiamente l’idea di qualcosa di sfuggente e dannatamente veloce. Pare quasi che in McLaren abbiano pensato “Longtail sarebbe un bell’omaggio al passato, ma questa sarà molto più performante della F1. Lasciamo Tail per ricordare il passato ma facciamo capire che questa vettura sarà tutt’altro paio di maniche”.

La McLaren BP23 verrà chiamata 'Speedtail'

Cosa che in effetti accadrà: da quel poco che sappiamo la Speedtail supererà la velocità massima della F1, quindi farà più di 391 km/h, che nel mondo di oggi significa che quasi certamente supererà il muro dei 400 km/h. Nonostante ciò McLaren la definisce una Hyper-gt, ovvero una vettura comunque rifinita e curata in ogni minimo dettaglio, dal reparto MSO ovviamente, secondo le specifiche di ogni cliente, capace di viaggiare anche in maniera confortevole. Dalla scultura costruita dalla casa di Woking per i 106 acquirenti e da vari teaser sappiamo che la linea sarà molto filante e slanciata e che la Speedtail riprenderà l’iconico schema a tre posti della F1 con il sedile del guidatore centrale; un bell’omaggio. La Speedtail costerà 1.6 milioni di sterline più tasse, avrà un motore con circa 1000 cavalli (o forse più) e promette di lasciarci a bocca aperta, ma sfortunatamente non lo farà prima della fine dell’anno.

La McLaren BP23 verrà chiamata 'Speedtail'
© RIPRODUZIONE RISERVATA