di Tommaso Ferrari - 05 marzo 2019

Morgan Plus Six: novità classica a Ginevra

La casa inglese svela un modello completamente inedito, dal motore al cambio fino al telaio
1/14
Morgan ha svelato a Ginevra un modello completamente nuovo (ma nuovo nuovo per davvero) che sfoggia diverse innovazioni rispetto alle antenate. Si chiama ‘Plus Six’ e alla prima occhiata sembra quasi un restomod più che un modello inedito della storica casa inglese; già, perché sotto quell’aspetto rigorosamente classico si nasconde lo stesso 3.0 litri bi turbo sei cilindri in linea che equipaggia la Bmw Z4 e la nuovissima Toyota Supra, e come loro sviluppa 340 cavalli per 500 Nm di coppia. Potrà non sembrare un evento così eclatante, ma la vecchia Plus 8 utilizzava un V8 aspirato Bmw da 4.8 litri e 367 cavalli ed è la prima volta nella storia che la casa usa un sei cilindri in linea, e soprattutto un motore turbocompresso. In più il cambio manuale è sostituito da un automatico ZF a otto marce con tre modalità di cambiata (Sport, Plus e Manual) e leve al volante.
Le prestazioni di conseguenza non sono classiche come l’aspetto: lo 0-100 è coperto in 4,2 secondi (persino meglio della Supra) e la velocità massima è di 265 km/h, e il merito è in larga parte dovuto al peso della Plus Six che si ferma a soli 1.075 chili a secco. Altre novità? Una bella grossa, niente più telaio in legno. Ok, in realtà il telaio non lo è mai stato (è un mito diffuso, ma la struttura in legno era solo quella a sostegno dei pannelli della carrozzeria) visto che si usava l’acciaio, ma ora Morgan ha progettato una nuova piattaforma chiamata CX-Generation totalmente in alluminio. Nonostante sia più leggera, la rigidità è aumentata del 100% e secondo la casa questa piattaforma garantirà un comportamento dinamico migliore rispetto a qualunque altra vettura del suo passato.
La struttura in legno invece rimane mantenendo la celebre artigianalità della Morgan, ma sarà più spessa per migliorare a sua volta la rigidità. Il pacchetto retrò si completa con l’aspetto della Plus Six sempre molto intrigante e con gli interni, un misto di nuovo e vintage con radica, pelle, moquette e la modernissima leva del cambio ZF. La Plus Six sarà disponibile in quattro versioni: Plus Six e Plus Six Touring (da 85.000 euro) e Plus Six First Edition Moonstone e First Edition Emerald, entrambe a partire da circa 100.000 euro; a noi però interessa solo provarle al più presto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Trackday evo 2019! Trackdays 2019

Trackday evo 2019!

Disponibili le date 2019 degli eventi Trackday! Tutte le info per iscriversi

Le ultime news

Hyundai sta sviluppando una versione incattivita della i30 N Performance

Hyundai sta sviluppando una versione incattivita della i30 N Performance

21 agosto 2019

520 cavalli per la Focus RS m520 by Mountune

520 cavalli per la Focus RS m520 by Mountune

21 agosto 2019

Audi presenta la nuova RS6 Avant

Audi presenta la nuova RS6 Avant

21 agosto 2019

Prime foto spia della nuova Porsche 992 GT3 Touring

Prime foto spia della nuova Porsche 992 GT3 Touring

20 agosto 2019

La Porsche Type 64 è rimasta invenduta a causa di un errore

La Porsche Type 64 è rimasta invenduta a causa di un errore

20 agosto 2019

VW SP2 Restomod: ecco la SP2 che abbiamo sempre sognato

VW SP2 Restomod: ecco la SP2 che abbiamo sempre sognato

20 agosto 2019

Glickenhaus parteciperà alla nuova categoria Hypercar del WEC

Glickenhaus parteciperà alla nuova categoria Hypercar del WEC

20 agosto 2019

L'Aston Martin Valhalla inizia a scaldare i muscoli in pista

L'Aston Martin Valhalla inizia a scaldare i muscoli in pista

20 agosto 2019

Lamborghini presenta addirittura due versioni speciali a Pebble Beach

Lamborghini presenta addirittura due versioni speciali a Pebble Beach

19 agosto 2019

McLaren Speedster: una Ultimate Series per il piacere di guida

McLaren Speedster: una Ultimate Series per il piacere di guida

19 agosto 2019