di Tommaso Ferrari - 24 September 2018

Posaidon estrae 1.005 cavalli dalla S63 AMG Cabriolet

Il tuner tedesco non tocca l'estetica ma stravolge la meccanica
  • Salva
  • Condividi
  • 1/4

    Posaidon è forse uno dei tuner tedeschi meno conosciuti, ma anche uno dei più ‘tranquilli’ esteticamente. Si occupa prevalentemente di Mercedes e dalla AMG GT S (che può arrivare a 700 cavalli) fino alla CLK63 AMG ogni modello resta generalmente simile a quello uscito dalla fabbrica, fatta eccezione per freni, cerchi e talvolta scarichi. L’ultimo progetto dell’azienda è basato su una vettura non proprio consona al mondo del tuning: una Mercedes – Amg S63 Cabriolet, che già di suo offre un potente V8 da 5.5 litri turbocompresso con 585 cavalli e la coppia di un treno merci, 900 Nm.

    Posaidon estrae 1.005 cavalli dalla S63 AMG Cabriolet

    Il fatto che la S63 accelerasse da 0 a 100 nell’interminabile tempo di 3,9 secondi non andava proprio giù a Posaidon, che ha deciso di portare a 6.3 litri di cilindrata il V8, rimappare la centralina, mettere turbo e iniettori più grossi per ottenere la strepitosa potenza di 1.005 cavalli e la poco credibile coppia di 1.400 Nm; ovviamente sono stati aggiornati anche i freni e il radiatore per dissipare meglio il calore e tenere fresco il 6.3 litri. Le prestazioni ora sono sconvolgenti: 0-100 in 2,9 secondi e una velocità massima (limitata, giusto per non esagerare…) di 350 km/h, il tutto potendosi godere una vettura che conserva la classe e il lusso della Classe S Cabrio senza orribili stravolgimenti estetici (ogni riferimento a Mansory è puramente casuale). Tutta questa potenza – che garantisce prestazioni da supercar – non sarà certamente economica, ma non è il momento di essere venali…

    Posaidon estrae 1.005 cavalli dalla S63 AMG Cabriolet
    © RIPRODUZIONE RISERVATA