di Tommaso Ferrari - 17 aprile 2019

La Mazda Cosmo finalmente guadagna un cambio manuale

In origine era prevista solo con un automatico a quattro marce, ora sfoggia persino un terzo pedale
1/7
Se qualcuno di voi non ricorda la Mazda Cosmo ecco un ripasso veloce: nacque nel ’67 con un piccolo motore Wankel da 1 litro e doppio rotore con 110 cavalli e una linea filante, per poi salire a 128 cavalli nella seconda generazione, peraltro più veloce e confortevole. La Cosmo più famosa però – e che avrete certamente trovato in Gran Turismo – è l’ultima generazione prodotta dal 1990 al 1995 sotto il nome di ‘Eunos Cosmo’, il marchio lussuoso di Mazda, una sorta di Infiniti per Nissan o Lexus per Toyota. E la Cosmo infatti si proponeva come GT sportiva: la carrozzeria slanciata era mossa da un motore Wankel tri-rotore 20B da 2.0 litri con due turbocompressori che facevano salire la potenza a quasi 300 cavalli e 400 Nm, mentre la velocità massima (se toglievate il limitatore imposto dal governo giapponese a 180 km/h) era di 255 km/h.
Anche gli interni erano sfarzosi con clima automatico, radio, navigatore e persino telefono ma una grossa pecca che però faceva ‘Lusso’ era il cambio, esclusivamente un automatico a quattro marce. Quel bel motore Wankel non sarebbe stato meglio con un coinvolgente e veloce manuale? Certo che sì, così qualcun altro ha risolto il problema montando sulla Cosmo che vedete nelle immagini il cambio a cinque marce manuale di una RX-7. Sarebbe stato meglio se il proprietario si fosse fermato lì, visto che eccetto lo scarico artigianale la Mazda monta un body kit e un volante discutibili, però apprezziamo il fatto che sicuramente da guidare la Cosmo ora sarà divertente come non lo è mai stata in origine. L’auto ha 70.000 km ed è in vendita il Florida a 20.000 dollari, circa 17.600 euro. Li spendereste?
From Road&Track
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Tesla Autopilot: siamo sicuri che sia davvero affidabile?

Tesla Autopilot: siamo sicuri che sia davvero affidabile?

23 febbraio 2020

Bugatti festeggia la realizzazione della Chiron n° 250

Bugatti festeggia la realizzazione della Chiron n° 250

22 febbraio 2020

Nuove Audi RS 4 Avant, Audi RS 5 Coupé e Audi RS 5 Sportback

Nuove Audi RS 4 Avant, Audi RS 5 Coupé e Audi RS 5 Sportback

22 febbraio 2020

Maserati MC20: la Casa del Tridente ritorna alle corse

Maserati MC20: la Casa del Tridente ritorna alle corse

21 febbraio 2020

Porsche Taycan Turbo S: la supercar elettrica supera le altre

Porsche Taycan Turbo S: la supercar elettrica supera le altre

21 febbraio 2020

Felino CB7R, in arrivo la supercar made in Canada

Felino CB7R, in arrivo la supercar made in Canada

21 febbraio 2020

Un viaggio ideale tra le Gran Turismo più eleganti di Ferrari

Un viaggio ideale tra le Gran Turismo più eleganti di Ferrari

20 febbraio 2020

Nuovo Mercedes-AMG GLE 63 4MATIC+ Coupé. Tutto in uno

Nuovo Mercedes-AMG GLE 63 4MATIC+ Coupé. Tutto in uno

20 febbraio 2020

Pagani presenta Imola. Potenza ed eleganza limitata a 5 esemplari

Pagani presenta Imola. Potenza ed eleganza limitata a 5 esemplari

19 febbraio 2020

Porsche 911 Turbo S: da 0 a 96 km/h in 1,9 secondi

Porsche 911 Turbo S: da 0 a 96 km/h in 1,9 secondi

19 febbraio 2020