di Tommaso Ferrari - 11 luglio 2019

L'Aston Martin DBS GT Zagato è capace di respirare

Svelata anche la seconda parte della DBZ Centenary Collection con una griglia frontale molto particolare

1/9

Fedele alla sua DBZ Centenary Collection, Aston ha svelato definitivamente anche la seconda vettura della coppia, la DBS GT Zagato. Dopo la bellissima DB4 GT Zagato Continuation (mossa da un 4.7 litri sei cilindri in linea da quasi 400 cavalli con differenziale autobloccante e cambio a quattro marce) la celebrazione del centenario dell’atelier italiano verrà appunto completata dalla moderna DBS GT Zagato, una spettacolare super-GT realizzata sulla base della DBS Superleggera, che già di suo non era ciò che definiremmo brutto. Telaio e motore rimangono gli stessi – così potrete ancora giocare con un V12 bi turbo da 725 cavalli – ma la carrozzeria riprende i classici tratti di Zagato: la vistosa griglia anteriore, la doppia gobba sul tetto e altri tratti più moderni come i fari, il diffusore e la linea del finestrino posteriore che ricordano la Vanquish Zagato.

La caratteristica più imponente e particolare della DBS GT però è la sua griglia ‘dinamica’: l’enorme bocca è composta da 108 piccole parti in carbonio a forma di diamante che si aprono per far passare l’aria quando il maestoso V12 viene acceso, per poi richiudersi a motore spento; di certo scenografico e teatrale, proprio come desiderato dal capo designer Aston. Come già sapevamo la DB4 GT Zagato Continuation e la DBS GT Zagato verranno prodotte in soli diciannove esemplari e saranno vendute esclusivamente come coppia al prezzo strabiliante di 6 milioni di sterline più tasse locali (oltre 7,5 milioni di euro qua in Italia), ma con una linea e una meccanica così gli acquirenti non faranno i timidi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Volvo: dal 2020 velocità massima limitata a 180 km/h

Volvo: dal 2020 velocità massima limitata a 180 km/h

02 giugno 2020

947 CV su una Lamborghini Urus? Perché no!

947 CV su una Lamborghini Urus? Perché no!

02 giugno 2020

McLaren 765LT: il rasoio di Woking

McLaren 765LT: il rasoio di Woking

01 giugno 2020

Lexus LFA vs Bmw M5 (E60) V10: la sfida è sul pentagramma

Lexus LFA vs Bmw M5 (E60) V10: la sfida è sul pentagramma

01 giugno 2020

Lamborghini Aventador SVJ: il V12 aspirato suona in 8D

Lamborghini Aventador SVJ: il V12 aspirato suona in 8D

31 maggio 2020

Ferrari F40: un nome, una garanzia

Ferrari F40: un nome, una garanzia

30 maggio 2020

Audi RS Q8 Manhart RQ 900: 900 CV e 1.080 Nm

Audi RS Q8 Manhart RQ 900: 900 CV e 1.080 Nm

29 maggio 2020

Porsche: con l’Euro 7 le cilindrate cresceranno

Porsche: con l’Euro 7 le cilindrate cresceranno

29 maggio 2020

Nuova Porsche 911 Targa: questione di stile

Nuova Porsche 911 Targa: questione di stile

28 maggio 2020

Ferrari FXX K: l’ipnotico giro sul Circuito di Monza

Ferrari FXX K: l’ipnotico giro sul Circuito di Monza

28 maggio 2020