02 ottobre 2014

Lamborghini Asterion LPI 910-4 concept

Ancora un prototipo ma ci mostra come sarà la prima supercar ibrida di Lamborghini. Le foto dalla presentazione al Salone di Parigi

Lamborghini asterion lpi 910-4 concept

Mancava ancora Lamborghini all’appello dei produttori di supercar impegnati sull’ibrido. Ora con la concept LPI 910-4 la casa bolognese ci ha svelato la strada dove troveremo questa sportiva che abbina al motore “piccolo” di casa, il V10 da 5,2 litri, a ben tre motori elettrici che portano la potenza complessiva a 910 Cv. Quanto le basta per andare da 0 a 100 km/h in 3 secondi e di portarla a 320 all’ora come velocità massima. Le emissioni di C02, invece, sono da utilitaria con 98 g/km e in modalità solo elettrico la Asterion percorre fino a 50 chilometri. A differenza delle soluzioni utilizzate da altri costruttori come Ferrari con la LaFerrari, Lamborghini ha scelto la tecnologia ibrida plug-in che consente di ricaricare le batterie con una presa di corrente domestica in modo da avere più energia di cui disporre.

 

A rompere con la classica tradizione di Lamborghini anche il nome di quest’auto, Asterion. Basta tori, quindi, ma è stato scelto questo che è il nome originale del Minotauro, quella figura mitologica per metà uomo e per metà toro. Ma – nome e tecnologia a parte – questa resta una vera Lamborghini, come ha assicurato Winkelmann durante la presentazione al Salone di Parigi. Costruita intorno a una monoscocca interamente realizzata in fibra di carbonio, Asterion utilizza il motore V10 FSI da 5,2 litri montato longitudinalmente in posizione centrale, come nelle super-sportive Lamborghini. Una delle tre unità elettriche - piazzata tra il V10 e il cambio a doppia frizione - funge anche da motorino d'avviamento (ISG) ed è collegata a due motori elettrici anteriori. L'azione combinata dei due sistemi fa accelerare la Asterion LPI 910-4 da 0 a 100 km/h in 3 secondi netti e garantisce una velocità massima di 320 km/h.

 

Lo stile scelto da Filippo Perini, invece, è diverso dalle altre Lambo. Meno curve tese ma più linee fluenti e passaggi armoniosi rendono questa Asterion meno futuristica ma anche più “italiana” che in qualche modo ricorda la perfezione stilistica della Miura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Trackday evo 2019! Trackdays 2019

Trackday evo 2019!

Prossimo appuntamento 14 e 15 dicembre a Livigno! Tutte le info per iscriversi

Le ultime news

Ferrari Roma, nuovo modello dedicato alla dolce vita

Ferrari Roma, nuovo modello dedicato alla dolce vita

14 novembre 2019

Nuova Corvette C8: al banco dinamometrico sprigiona 656CV e 820Nm

Nuova Corvette C8: al banco dinamometrico sprigiona 656CV e 820Nm

14 novembre 2019

McLaren Elva: la nuova roadster della gamma Ultimate Series

McLaren Elva: la nuova roadster della gamma Ultimate Series

13 novembre 2019

Toyota GR Supra: 5 concept al SEMA 2019

Toyota GR Supra: 5 concept al SEMA 2019

12 novembre 2019

Chevrolet Corvette del '67 Vs Supercar moderne. 1-0

Chevrolet Corvette del '67 Vs Supercar moderne. 1-0

11 novembre 2019

5 Pagani Zonda ed una Huayra al Grand Central Terminal di New York

5 Pagani Zonda ed una Huayra al Grand Central Terminal di New York

11 novembre 2019

Da David Brown Automotive una serie speciale Mini Oselli Edition

Da  David Brown Automotive una serie speciale Mini Oselli Edition

10 novembre 2019

In Arabia Saudita l'asta delle hypercar da sogno

In Arabia Saudita l'asta delle hypercar da sogno

09 novembre 2019

Gordon Ramsay porta a Brands Hatch il suo garage

Gordon Ramsay porta a Brands Hatch il suo garage

09 novembre 2019

Ecco la Ferrari di Valentino Rossi per la 12 Ore di Abu Dhabi

Ecco la Ferrari di Valentino Rossi per la 12 Ore di Abu Dhabi

08 novembre 2019