di Tommaso Ferrari - 07 giugno 2019

La Project 8 perde l'ala ma guadagna in fascino

Il più cattivo dei giaguari verrà prodotto in una versione Touring più raffinata e pulita

1/4

Siamo tanto tanto combattuti: da un lato la Jaguar Project 8 – la bestia da pista basata sulla XE – è terribilmente seducente e cattiva con un’enorme ala in carbonio ad adornare il posteriore e un vistoso giaguaro ad adornare la fiancata, ma questi elementi non sono esattamente… eleganti. E una Jaguar deve essere anche elegante. Come mai questi dubbi amletici? Perché la casa inglese ha presentato la Jaguar Project 8 ‘Touring’, una serie limitata di soli quindici esemplari più sobri e fruibili e forse ancora più affascinanti. Il frontale bucherellato e la linea muscolosa restano ma scompare l’ala posteriore e la livrea del giaguaro mentre riappaiono i sedili posteriori in modo che possiate terrorizzare più di una persona alla volta. Ottimo. L’altra bella notizia è che potrete configurare la vostra Project 8 in versione Touring senza alcun costo aggiuntivo, anche se prima ovviamente dovreste sborsare 170.000 euro per comprare la ‘base’ sulla quale creare la Touring. Le specifiche tecniche non cambiano così avrete ancora un V8 sovralimentato da 600 cavalli per uno 0-100 in 3,7 secondi, anche se la velocità massima passa da 320 a 300 km/h; tuttavia non ci farete molto caso visto che sarete più impegnati a ammirare la nuova e pulitissima linea della Project 8.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Ferrari F40: un nome, una garanzia

Ferrari F40: un nome, una garanzia

30 maggio 2020

Audi RS Q8 Manhart RQ 900: 900 CV e 1.080 Nm

Audi RS Q8 Manhart RQ 900: 900 CV e 1.080 Nm

29 maggio 2020

Porsche: con l’Euro 7 le cilindrate cresceranno

Porsche: con l’Euro 7 le cilindrate cresceranno

29 maggio 2020

Nuova Porsche 911 Targa: questione di stile

Nuova Porsche 911 Targa: questione di stile

28 maggio 2020

Ferrari FXX K: l’ipnotico giro sul Circuito di Monza

Ferrari FXX K: l’ipnotico giro sul Circuito di Monza

28 maggio 2020

Ken Block insegna alla figlia tredicenne a driftare

Ken Block insegna alla figlia tredicenne a driftare

27 maggio 2020

Ferrari: elettrica non prima del 2025

Ferrari: elettrica non prima del 2025

27 maggio 2020

Stelvio Quadrifoglio vs Grand Cherokee TrackHawk: drag race

Stelvio Quadrifoglio vs Grand Cherokee TrackHawk: drag race

26 maggio 2020

Charles Leclerc alla guida della Ferrari SF90 Stradale per il cortometraggio “Le grand rendez-vous”

Charles Leclerc alla guida della Ferrari SF90 Stradale per il cortometraggio “Le grand rendez-vous”

25 maggio 2020

Maserati MC20: trapelano nuovi dettagli

Maserati MC20: trapelano nuovi dettagli

25 maggio 2020