di Tommaso Ferrari - 13 April 2018

La Aventador SV J sta girando al Nurburgring

La casa di Sant'Agata sta testando la nuova belva sul circuito tedesco
La Aventador SV J sta girando al Nurburgring

Abbiamo parlato proprio qualche giorno fa della Lamborghini Aventador SV Jota (o come verrà chiamata, anche se è molto probabile l’uso di questa sigla) ed ecco che la rivista Car scova il futuro missile della casa di Sant’Agata Bolognese girare per dei test al Nurburgring. Ormai il circuito tedesco è diventato un rito di passaggio per qualunque brand che voglia sviluppare una futura supercar o hypercar incredibilmente veloce, o che voglia provare a frantumare l’ennesimo record detenuto in questo caso dalla Porsche 911 GT2 RS (che peraltro è paurosamente uguale a quello stabilito dalla Zonda R qualche anno fa, per capire il livello a cui si è arrivati con una stradale). Qualunque sia il motivo, esteticamente non sembrano esserci grosse novità: una delle due vetture ha una tremenda grafica marrone/arancio e grigia che in realtà non nasconde neanche molto le linee della futura Jota, gli scarichi continuano a riprendere lo schema della Huracàn Performante e l’alettone rimane quello già noto con tre punti di attacco; inoltre, le prese d’aria sulle fiancate stanno raggiungendo le dimensioni della tana di un orso…

La Aventador SV J sta girando al Nurburgring

Se la Aventador riceverà un trattamento efficace come quello ricevuto dalla Huracàn Performante, cui divario con la versione standard è immenso, allora potrebbe orgogliosamente riprendersi il titolo di Lamborghini più veloce di sempre abbassando il tempo di 6’52’’01 min della sorella minore o addirittura arrivare ad impensierire il record ottenuto da Porsche. In ogni caso la SV J rappresenterà un enorme passo avanti della già selvaggia Aventador, e siamo tremendamente curiosi di scoprire cosa Lamborghini tirerà fuori stavolta dal cilindro. Pardon, dal V12.

La Aventador SV J sta girando al Nurburgring
© RIPRODUZIONE RISERVATA