Koenigsegg e i suoi convertitori catalitici intelligenti per le alte prestazioni

Una configurazione brevettata che ha permesso alla Casa di Ängelholm (Svezia) di ottenere non pochi miglioramenti sul fronte delle prestazioni.

1/8

Come tutti bene saprete, sebbene i convertitori catalitici siano un ottimo modo per ridurre le emissioni nelle auto, hanno purtroppo uno svantaggio piuttosto significativo: la contropressione che causa un certo calo di potenza nel motore stesso. I nuovi veicoli a combustione interna utilizzano un convertitore più piccolo e compatto, subito attaccato al motore, seguito da un convertitore principale più grande. Entrambi questi convertitori limitano il flusso di scarico portando a una perdita di potenza e coppia massima.

Il primo convertitore catalitico, noto comunemente come pre-cat, viene utilizzato quando il motore è freddo e il convertitore catalitico principale non si è ancora riscaldato e non può funzionare in modo efficiente. Il problema è che, con la maggior parte dei sistemi di scarico, il pre-cat rimane in funzione anche dopo che il catalizzatore principale è caldo, creando una ridondanza non necessaria che crea più contropressione. Insomma più danni che benefici ma è proprio qui che entrano in gioco i brevetti di Koenigsegg.

La Casa svedese ha fatto in modo che il pre-cat fosse più piccolo fosse inserito all’interno di una camera composta da specifici canali. Grazie a questa soluzione ai bassi carichi e finché il motore è freddo i gas di scarico vengono convogliati unicamente all’interno del pre-cat più piccolo. Agli alti flussi, invece, o non appena il motore raggiunge l’ideale temperatura di utilizzo i canali sono progettati per convogliare l’intero flusso attorno al pre-cat, bypassandolo, così da investire solo e unicamente il convertitore principale più grande. Questo escamotage consente di ottenere minori restrizioni e quindi contropressioni sia nelle fase di riscaldamento che in quelle di utilizzo normale.

Stando a quanto dichiarato dalla stessa Casa svedese, il sistema brevettato sarebbe in grado di far guadagnare alle hypercar di Ängelholm la bellezza di 100 Cv se paragonato all’utilizzo di una configurazione standard con entrambi i convertitori catalitici. Questa soluzione fu utilizzata per la priva volta sulla CCR. Come se non bastasse però Koenigsegg ha già pronta una ulteriore evoluzione di questo particolare sistema. Invece di avere una camera singola per incanalare lo scarico in base al carico, questo nuovo sistema utilizza valvole di bypass per indirizzare i gas di scarico al pre-catalizzatore quando è freddo e passare al convertitore catalitico principale quando è caldo.

In questo modo, quando l'auto funziona a temperatura di esercizio, lo scarico deve passare solo attraverso il convertitore principale e non anche tramite il precatalizzatore. Secondo Koenigsegg questo nuovo sistema permetterà un guadagno di ben 300 cavalli rispetto alla classica configurazione con due catalizzatori. Se volete però saperne di più e con maggiori dettagli e per voi l’inglese non è un problema non vi resta che guardare il video che vi proponiamo qui sotto. A parlare è Jason Fenske di Engineering Explained.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Apocalypse Hellfire 6×6: una Jeep V8 con 750 CV e 200.000 dollari di prezzo

Puoi tranquillamente dimenticare veicoli come la Mercedes-Benz G63 AMG 6×6 e le selvagge creazioni a sei ruote di Hennessey Performance poiché questa Jepp 6x6 è il veicolo legale più pazzo che il denaro possa comprare.

Apocalypse Hellfire 6×6: una Jeep V8 con 750 CV e 200.000 dollari di prezzo

31 March 2021

Un pilota di rally ti insegna come guidare la Toyota GR Yaris sulla neve

Vuoi essere in grado di controllare la Toyota GR Yaris sulla neve come fa un vero campione di rally? Permetteteci di presentarvi Norihiko Katsuta, un pilota professionista di rally che ha vinto il campionato giapponese otto volte.

Un pilota di rally ti insegna come guidare la Toyota GR Yaris sulla neve

31 March 2021

Drift Mode: ogni sportiva AWD dovrebbe averlo

Un innovativo sistema in grado di regalarti tanto sicurezza e stabilità quando ne hai più bisogno, quanto puro divertimento e massima emozione ogni volta che lo desideri o ne senti la necessità.

Drift Mode: ogni sportiva AWD dovrebbe averlo

29 March 2021

Una Ferrari F50 GT1 sfreccia sullo Yas Marina di Abu Dhabi

Non possiamo pensare a un modo migliore per trascorrere 13 minuti che ascoltare questo spettacolare V12. Quindi alzate il volume e godetevi questa sana dose di caffeina.

Una Ferrari F50 GT1 sfreccia sullo Yas Marina di Abu Dhabi

29 March 2021

Lamborghini: il V12 farà capolino altre due volte nel 2021

Grazie agli ottimi dati relativi a fatturato e vendite, la Casa di Sant’Agata Bolognese entro la fine di quest’anno presenterà due nuovi modelli con motore V12, uno di questi sarà ibrido.

Lamborghini: il V12 farà capolino altre due volte nel 2021

26 March 2021

Bmw 1M Coupé: dopo 10 anni è ancora una delle migliori Bmw

Se sei in cerca di un modello della divisione M di Bmw in grado di emozionarti realmente alla guida e stavi pensando a una possibile Bmw M2 CS oppure a una Bmw M4 Coupé, allora forse dovresti prendere in considerazione anche la vecchia e cara Bmw 1M Coupé.

Bmw 1M Coupé: dopo 10 anni è ancora una delle migliori Bmw

26 March 2021

Pagani Huayra R: come canta il suo V12 da 850 CV?

Nessuna elettrificazione, aspirazione naturale, zona rossa a 9.200 giri/min, ben 750 Nm di coppia massima e soli 198 kg di peso sono gli assi nella manica del nuovo V12 “vecchia scuola” della nuova hypercar di San Cesario sul Panaro.

Pagani Huayra R: come canta il suo V12 da 850 CV?

25 March 2021

ALFA ROMEO GIULIA QUADRIFOGLIO VS BMW M3 COMPETITION: ORA QUAL E’ LA MIGLIORE?

Sono uscite le prime recensioni della controversa BMW M3 del 2021 e in queste due clip Piston Heads e Auto Express la paragonano a una delle più belle berline sportive degli ultimi anni, l'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio.

ALFA ROMEO GIULIA QUADRIFOGLIO VS BMW M3 COMPETITION: ORA QUAL E’ LA MIGLIORE?

25 March 2021

Lamborghini Urus: in Russia è record di velocità sul ghiaccio

Una velocità di punta di ben 302 km/h e un valore medio con partenza da fermo di circa 114 km/h sono gli sbalorditivi valori messi in campo sul ghiaccio dall’inarrestabile Suv della Casa di Sant’Agata Bolognese.

Lamborghini Urus: in Russia è record di velocità sul ghiaccio

24 March 2021

Imola: Leclerc e Sainz si sfidano su due Ferrari SF90

Sul tracciato Enzo e Dino Ferrari i due piloti della scuderia di Maranello si sono divertiti alla guida di due SF90 Stradale, uno sulla versione Assetto Fiorano e uno sulla variante Spider.

Imola: Leclerc e Sainz si sfidano su due Ferrari SF90

24 March 2021