a cura della redazione - 17 September 2018

La XE SV Project 8 stabilisce un nuovo record a Laguna Seca

Superando la Cadillac CTS-V, la Jaguar si afferma come la berlina più veloce a Monterey

Jaguar ha voluto andarci giù pesante, dimostrando anche oltreoceano il valore della sua ‘track-focused’ XE SV Project 8. Dopo aver affermato la propria superiorità al Nurburgring con un tempo di 7’21’’2 min (undici secondi più veloce della superba Giulia Quadrifoglio e persino più veloce di una delle prime Zonda) la casa del Giaguaro ha portato quel proiettile da 600 cavalli a Laguna Seca, un circuito molto complesso cui record era stato stabilito dalla Cadillac CTS-V con 1’38’’52 min. Il nuovo primato è stato stabilito da Randy Pobst per MotorTrend, che spreme il compressore volumetrico della XE senza pietà, ovviamente in modalità Track che abbassa l’assetto di 15 millimetri e regola automaticamente le appendici aerodinamiche nella posizione che genera la maggior deportanza possibile.

Altro aiuto arriva come dicevamo dal motore – 5.0 litri V8 da 600 cavalli – dalle sospensioni regolabili, dai freni carbo ceramici e dalle Michelin Pilot Sport Cup 2. Il tempo finale è stato di 1’37’’54 min, un risultato piuttosto impressionante anche se considerando la vettura che è la Project 8 – una costosissima berlina alleggerita, incattivita, prodotta in 300 esemplari e specificatamente costruita per vivere in pista – ci saremmo aspettati un divario maggiore. In ogni caso la XE ha dimostrato nuovamente le sue incredibili prestazioni, e se disperate per la tiratura limitata, sappiate che non tutti gli esemplari (al modico prezzo di circa 165.000 euro) sono stati venduti…

© RIPRODUZIONE RISERVATA