di Tommaso Ferrari - 19 September 2018

La Jaguar E-Type elettrica sarà prodotta

Molto (ma molto) più costosa dell'originale, meno eccitante e senza quel meraviglioso sei cilindri in linea
  • Salva
  • Condividi
  • 1/6

    Una decina di giorni fa, al Jaguar Land Rover Tech Fest, il reparto classico del gruppo aveva presentato una E-Type originale e perfetta in ogni dettaglio… eccetto per quello che era stato tolto da sotto il lungo e seducente cofano. Tradotto: questa E-Type era elettrica. Come era già capitato di far notare, sono una delle tante persone che considerano la E-Type una delle auto più eleganti e belle al mondo, quindi vedere una tale meraviglia modificata per far posto ad un motore elettrico era stato un brutto colpo; se poi aggiungiamo che di conseguenza il melodico e aggressivo sei cilindri in linea era stato accantonato… beh lo considero praticamente un crimine.

    La Jaguar E-Type elettrica sarà prodotta

    L’unica buona notizia è che il comparto elettrico deriva dalla moderna I-Pace, così peso e dimensioni della E-Type sono restate esattamente quelle dell’originale senza aver dovuto aggiungere decine di chili o modificare telaio e carrozzeria (le uniche differenze riguardano strumentazione e cruscotto digitale). Come dice fieramente la casa del Giaguaro quindi, la E-Zero è la più bella auto elettrica mai costruita. E come darle torto? La E-Zero eroga 220 KW, accelera da 0 a 100 in 5,5 secondi e ha un’autonomia di circa 270 chilometri ed inoltre Jaguar ha deciso di produrla. Le prime consegne avverranno nel 2020 e per tutto questo silenzio dovrete sborsare ben 300.000 sterline (quasi 340.000 euro al cambio attuale), ma se deciderete di pentirvi in futuro, la casa inglese dichiara che tutto questo trattamento elettrico è reversibile. Phew.

    La Jaguar E-Type elettrica sarà prodotta
    © RIPRODUZIONE RISERVATA