Hyperion XP-1: la supercar a idrogeno è sempre più vicina

Entrerà in produzione non prima del 2022 ma è già in azione per i consueti test e collaudi di sviluppo. Peculiarità? Beh prestazioni da capogiro e autonomia di oltre 1600 chilometri.

1/28

Presentata lo scorso anno e nuovamente mostrata al CES di Las Vegas di quest’anno, la supercar a idrogeno, che promette sulla carta un'autonomia di 1635 km con un solo pieno, sembra sempre più vicina alla realtà. Sono iniziati, infatti, i primi test e collaudi in strada per proseguirne lo sviluppo. La supercar a batteria è stata per l’occasione immortalata attorno alle famose fontane dell’hotel Bellagio e poi lungo le panoramiche strade del deserto anche se con sembianze ancora pienamente camuffate.

Ma cerchiamo di fare il punto della situazione di quello che fino a questo momento sappiamo in merito a questa superlativa supercar. Realizzata grazie a un telaio monoscocca in carbonio-titanio e a molte altre componenti in materiale composito (sono in fibra di carbonio anche i serbatoi dell’idrogeno) che le hanno permesso di contenere il peso a soli 1248 kg, la Hyperion XP-1 si avvale di un propulsore elettrico a celle a combustibile che trasmette la motricità a tutte e quattro le ruote tramite una trasmissione a tre rapporti.

Una soluzione che non le manda di certo a dire in termini prestazionali. La Casa ha, infatti, dichiarato che la XP-1 sarà in grado di archiviare la pratica dello 0-100 km/h in soli 2,2 secondi e di toccare una velocità massima, per ora stimata, di ben 356 km/h. Prestazioni eccezionali che non pregiudicheranno però l’autonomia che, sempre secondo quanto dichiarato dalla Casa, potrà fregiarsi di ben 1635 chilometri a disposizione con un solo rifornimento di idrogeno.

A concorrere a determinare un tale dato di autonomia ci pesano anche un’aerodinamica attiva, funzionale anche nel miglioramento delle performance dinamiche, e i numerosi pannelli solari installati lungo il tetto, in grado persino di variare la loro inclinazione per meglio seguire la luce solare. Questa speciale supercar “ecologica” entrerà in produzione non prima del 2022 e dovrebbero esserne prodotte circa 300 unità. Non sono ancora però stati svelati i dettagli definitivi e soprattutto quale sarà il prezzo che dovranno sborsare i fortunati possessori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Automobili Estrema Fulminea, Nomen omen all' ennesima potenza.

Spinta da 4 motori elettrici da 2040 CV complessivi promette prestazioni esaltanti e 500 km di autonomia.

Automobili Estrema Fulminea, Nomen omen all' ennesima potenza.

17 May 2021

Pagani Zonda Revolucion: all’asta in Giappone uno dei 5 esemplari, prezzi da capogiro

Potrebbe superare i 7 milioni di dollari, è l’unica con il carbonio blu a vista

Pagani Zonda Revolucion: all’asta in Giappone uno dei 5 esemplari, prezzi da capogiro

15 May 2021

Porsche: Macan e Boxster sulla via dell’elettrificazione, attese le varianti elettriche

Grande attenzione alla piattaforma PPE, forse impiegata anche per la Boxster

Porsche: Macan e Boxster sulla via dell’elettrificazione, attese le varianti elettriche

14 May 2021

Officine Fioravanti Testarossa, Miami Vice remastered.

Preparate gli occhiali da sole e la cassetta di Phil Collins, la poster-car più iconica degli anni '80 è tornata.

Officine Fioravanti Testarossa, Miami Vice remastered.

13 May 2021

Nuova Polo GTI 2021, anticipata la prossima generazione della Hot Hatch tedesca

Nuova Polo GTI 2021, anticipata la prossima generazione della Hot Hatch tedesca

12 May 2021

GMA Project Two, la T50 Low Cost

V12, cambio manuale, aereodinamica tradizionale. What else?

GMA Project Two, la T50 Low Cost

12 May 2021

Lotus Elise: addio alla sportiva britannica

Lotus ha fatto sapere che non verrà portato avanti lo sviluppo della mitica Elise, presentata a Francoforte nel lontano 1995.

Lotus Elise: addio alla sportiva britannica

11 May 2021

Suzuki Misano, il ritorno delle Dream Car

Quando di cognome fai Suzuki e porti il nome di uno dei circuiti più iconici del panorama italiano, le aspettative non possono che essere molto alte.


Suzuki Misano, il ritorno delle Dream Car

11 May 2021

Ferrari 812 Competizione: 830 CV per dire addio all’ultimo V12 aspirato di Maranello

La Ferrari 812 Competizione è l’ultima nata tra la versioni speciali del costruttore di Maranello, derivata dalla già sorprendente 812 Superfast.

Ferrari 812 Competizione: 830 CV per dire addio all’ultimo V12 aspirato di Maranello

10 May 2021

Toyota GR 86: 2,4 litri per 235 CV

La coupé realizzata in collaborazione con Subaru si rinnova, mantenendo il motore aspirato, la trazione posteriore e il peso sotto i 1.300 kg

Toyota GR 86: 2,4 litri per 235 CV

21 April 2021