di Stuart Gallagher - 15 ottobre 2019

Ford Fiesta ST Mountune

Più piccoli sono... Più colpiscono duro. Proprio come i pugni che “tira” la Fiesta ST rivista dal preparatore Mountune

1/15

1 di 5

Dove sono finite le super mini? La Opel Corsa OPC è stata messa da parte, Renault Sport si gira dall’altra parte ogni volta che si pongono domande sulla prossima Clio R.S. e, mentre Peugeot Sport ci ha coccolato con le sue precedenti 208 GTi, dovremo aspettare ancora per un nuovo modello, che probabilmente sarà elettrificato. Skoda e Seat hanno invece perso interesse per questo settore, preferendo affrontare il segmento dei Suv e delle Crossover sportive, mentre la Polo GTi di Volkswagen è talmente misurata da rendere poco credibile che sia stata concepita dagli stessi ingegneri che costruiscono la Up! GTi e la Golf GTi. L’unica speranza all’orizzonte è la Hyundai, che sta lavorando su una i20 N. Se non avete la pazienza di attendere la prossima creazione dell’ingegner Albert Biermann di Hyundai, potrete comunque rivolgere le vostre attenzioni verso l’ottima Fiesta ST.

1/3

Ma cosa accade se si desidera avere ancora qualcosa in più di quella che è stata di recente eletta come la miglior hot hatch secondo i tester di evo? Più prestazioni dal suo tre cilindri sovralimentato. Ma anche migliori performance da parte del suo ottimo autotelaio sul quale si può facilmente mettere mano. Più personalità per avere un brivido della guida superiore. Un po’ più di tutto, insomma. La risposta arriva da Mountune, il preparatore specializzato nelle sportive dell’Ovale Blu. Con la ST equipaggiata con motore tre cilindri – che si adatta molto bene alle modifiche – la prima fase degli aggiornamenti è basata proprio partendo dalla struttura originale, piuttosto che non sul rifacimento completo. A tale proposito, l’upgrade Smart Flash Tune, si concentra su due elementi. Il primo consiste in una rimappatura della centralina e un kit di aspirazione più efficiente, per generare maggiore potenza e coppia, aumentando i valori originali da 200 Cv e 290 Nm a 225 Cv e 340 Nm.

Le curve di potenza e coppia risultano più fluide, smussando i picchi durante l’erogazione, sebbene i valori espressi siano più elevati nello stesso intervallo di giri. L’aggiornamento della mappatura prevede anche un launch control più aggressivo per ottimizzare l’accelerazione. Il nuovo air box in alluminio, completo di filtro più permeabile, può sembrare antiquato in un mondo ormai tutto digitale, ma rimane una soluzione collaudata, perché aumenta la portata di aria in aspirazione, a vantaggio del funzionamento del turbocompressore e più in generale del motore. Dal mondo digitale arriva invece la seconda parte dell’aggiornamento: una app per lo smartphone, dalla quale si possono effettuare aggiornamenti via etere. Lavorando in combinazione con un ricevitore Bluetooth incluso nel kit e che si collega alla presa OBD della vettura, si possono modificare le mappature a piacimento.

1/2

Oltre all’aggiornamento a 225 Cv, avrete anche accesso alla mappa relativa all’Immobilizer per quando parcheggiate l’auto. Se avete qualche primavera alle spalle, questo potrebbe sembrarvi una stregoneria, anche se può accadere di dover interrompere il caricamento della ECU a causa della ricezione di una chiamata al telefono durante lo scaricamento dei dati. Niente paura, perché siamo dei tester agguerriti di evo, quindi abbiamo fatto del nostro meglio per restare bloccati nel profondo più scuro della campagna a bordo di una Fiesta con la centralina azzerata, e persino noi non siamo riusciti a farcela. Attualmente, la vettura di Mountune non monta solo l’aggiornamento m225, ma anche il kit freni maggiorati sviluppati in collaborazione con EBC, che comprende pinze a quattro pistoncini, dischi flottanti da 330 mm sull’asse anteriore e scanalati su quello posteriore. Sono incluse anche la pedaliera sportiva e le tubazioni dei freni in treccia metallica.

La macchina monta anche molle ribassate ma devono essere ancora omologate, quindi oggi non daremo giudizi su questo elemento. Inizialmente, nulla suggerisce che i tecnici Mountune siano intervenuti sulla mappatura del motore. Ma non perché non ci sia una differenza percepibile, ma perché il loro lavoro è perfettamente integrato. La tonalità di scarico è molto più pacata, anche se in Mountune stanno lavorando sull’impianto per fornire un sound ancora più coinvolgente. Anche durante i primi chilometri, quando il motore non è ancora in temperatura, si percepiscono una tonalità meccanica piacevole, un suono più ruvido e un po’ meno perfetto, ma nel senso buono.

Il kit è concepito per adattarsi perfettamente alle caratteristiche dell'auto di serie
1/2

Quando però l’ago della temperatura sale a 90° C e si possono sfruttare tutti i giri del motore, questa ST improvvisamente fa sembrare le reazioni frizzanti dell’auto standard meno sorprendenti, il che rappresenta un risultato già di per sé. Ma è quando si entra nel clou dei 225 Cv che i vostri sensi iniziano a sintonizzarsi davvero su ciò che la macchina offre. I giri aumentano con una tale rapidità che per almeno un paio di volte esplorerete tutto quanto può offrirvi il tre cilindri senza preoccuparvi del limitatore, ma bisogna anche ricalibrare rapidamente i propri sensi per godersi subito quello splendido telaio.

Con più energia che passa attraverso il differenziale autobloccante, serve più forza per domare la vettura, ma la soddisfazione nel farlo vale ogni grammo di sforzo. Il pensiero che la maggiore potenza possa squilibrare il bilanciamento della ST viene immediatamente respinto affrontando un bel percorso misto. Le prestazioni migliorate sono perfettamente compatibili con la brillantezza del telaio. Qualunque Casa intenda rientrare nel segmento delle compatte sportive, non deve tener conto solo della Ford Fiesta ST, ma anche di modelli come questo.

Questa ST fa sembrare più composte le reazioni del modello standard

Ford Fiesta ST Mountune m225

  • Motore 3 cilindri, turbo,1.497 cc, Potenza 225 Cv @ 6.000 giri, Coppia 290 Nm @ 1.600- 4.000 giri
  • Trasmissione Cambio manuale a 6 marce, trazione anteriore, differenziale autobloccante (optional), torque vectoring
  • Sospensione anteriore MacPherson, molle elicoidali, ammortizzatori idraulici, barra antirollio
  • Sospensione posteriore ponte torcente, molle elicoidali, ammortizzatori idraulici, barra antirollio
  • Freni anteriori dischi autoventilanti da 330 mm, posteriori originali scanalati
  • Cerchi anteriori e posteriori da 17” (18” optional)
  • Pneumatici 205/45 R17 (205/40 R18 optional)
  • Peso 1.187 kg
  • Rapporto peso/potenza 5,3 kg/Cv
  • 0-100 km/h 6,0 sec
  • Velocità massima 232 km/h
  • Prezzo del kit circa 2.000 euro
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Trackday evo 2019! Trackdays 2019

Trackday evo 2019!

Prossimo appuntamento 14 e 15 dicembre a Livigno! Tutte le info per iscriversi

Le ultime news

Model 3 Vs Supra. Questione di centesimi!

Model 3 Vs Supra. Questione di centesimi!

15 novembre 2019

Ferrari Roma, nuovo modello dedicato alla dolce vita

Ferrari Roma, nuovo modello dedicato alla dolce vita

14 novembre 2019

Nuova Corvette C8: al banco dinamometrico sprigiona 656CV e 820Nm

Nuova Corvette C8: al banco dinamometrico sprigiona 656CV e 820Nm

14 novembre 2019

McLaren Elva: la nuova roadster della gamma Ultimate Series

McLaren Elva: la nuova roadster della gamma Ultimate Series

13 novembre 2019

Toyota GR Supra: 5 concept al SEMA 2019

Toyota GR Supra: 5 concept al SEMA 2019

12 novembre 2019

Chevrolet Corvette del '67 Vs Supercar moderne. 1-0

Chevrolet Corvette del '67 Vs Supercar moderne. 1-0

11 novembre 2019

5 Pagani Zonda ed una Huayra al Grand Central Terminal di New York

5 Pagani Zonda ed una Huayra al Grand Central Terminal di New York

11 novembre 2019

Da David Brown Automotive una serie speciale Mini Oselli Edition

Da  David Brown Automotive una serie speciale Mini Oselli Edition

10 novembre 2019

In Arabia Saudita l'asta delle hypercar da sogno

In Arabia Saudita l'asta delle hypercar da sogno

09 novembre 2019

Gordon Ramsay porta a Brands Hatch il suo garage

Gordon Ramsay porta a Brands Hatch il suo garage

09 novembre 2019