di John Barker
- 16 April 2020

EVO CAR OF THE YEAR 2019 - IL GIUDIZIO DEI TESTER: JOHN BARKER

Continuiamo a raccontarvi il giudizio dei tester sul nostro evento dell'anno, l'evo Car of the Year. Oggi a parlare è John Barker.

JOHN BARKER

La strada sembra andare ovunque: sale, scende di colpo, gira a destra, poi a sinistra, mentre l’asfalto a volte è liscio come una tavola da biliardo, altre increspato come non mai. Ci sono curve che chiudono all’improvviso, salti che ti rimescolano lo stomaco e una sequenza di curve che si possono impostare come se fosse una linea retta. Insomma, è il terreno di battaglia di una hot hatch, ma io ora sono alla guida di una super berlina da 600 Cv, la Project 8, imbottigliata tra due hot hatch appunto: la A45 S e la RS Trophy‑R. A sorpresa la Jaguar è riuscita a tenere il ritmo, ma questa non è una notizia tutto sommato.

Più che altro mi ha stupito il suo comportamento. Ma perché sono sorpreso? Non dovrei, dato che la Project 8 è una delle ultime auto con cui ho avuto a che fare durante i 6 anni in cui ho lavorato presso il Gruppo Jaguar Land Rover. Sono stato a fianco di Mike Cross del reparto sviluppo veicolo, che si occupa appunto dei nuovi modelli, mettendo a punto i punti cruciali delle auto, come sterzo, freni e telaio. Il punto di riferimento era la Porsche 911 GT3 RS, soprattutto per la sua capacità di combinare un telaio estremamente equilibrato e preciso con un non trascurabile comfort. Ho lasciato Jaguar Land Rover all’inizio del 2017, purtroppo una settimana prima che Dave Pook del reparto SVO e il suo team ci facessero provare il primo prototipo della P8 per vedere se gli obiettivi fossero stati raggiunti.

Poi, rientrando nel mondo del giornalismo, non ho più avuto l’opportunità di provare quest’auto, almeno fino a oggi. Henry era davanti a me al volante della A45 e sembrava di essere protagonisti del film “Duel”, dove il camion Peterbilt dal look simile a quello di un topo inseguiva la Plymouth Valiant di Dennis Weaver, ignorando i limiti che un camion può raggiungere. Jaguar fa la stessa cosa con le berline e i modelli ad alte prestazioni.

Ecco perché la Project 8 ora è pronta per la sfida e per ricevere gli elogi da parte di un giudice

Le sopracciglia di qualche giornalista si sollevarono all’improvviso quando Pook disse che la Project 8 sarebbe stata una specie di GT3 RS con 4 porte, ma vedendo che il rombo del 4 cilindri da 421 Cv della A45 non riesce ad allontanarsi da me, quasi inizio a crederci. In genere le Jaguar ad alte prestazioni iniziano a scomporsi quando le guidi al limite, invece la Project 8 rimane stabile e molto focalizzata.

In effetti, lungo queste compressioni e nelle curve che chiudono all’improvviso, resta estremamente connessa e controllata nonostante la sua non indifferente massa. Insomma, in qualsiasi momento mi sentivo in grado di poter combattere e raggiungere la piccola Mercedes. L’altro momento clou di questo test è stato rivedendo il video delle protagoniste guidate da Dickie e Sutcliffe sulla pista Ascari. La parte che mi ha attratto di più è stato quando Sutcliffe faceva da lepre per la GoPro montata sulla GT R Pro, mentre Dickie faticava a tenere il passo con uno stile di guida molto coreografico. Avendo guidato tutte le auto in pista, ho avuto modo di apprezzarne le capacità individuali. Mi sono anche reso conto della difficoltà e del senso di disorientamento che si prova quando si scende da un’auto e si sale immediatamente sull’altra.

Figuriamoci nel caso di Dickie, che ha guidato una dopo l’altra le 6 auto, compresa la GT R Pro con cui si è dilettato in traversi a ruote fumanti sulla curva più veloce del circuito – è stato impressionante e umiliante. È sempre stato bravo, per carità, ma in questi giorni ha dimostrato di avere una marcia in più rispetto a tutti gli altri giornalisti dell’auto. Mentre il suo non rispetto per le scadenze resta sempre piuttosto irritante, continua per certi versi ad essere un modello da seguire per tutti noi.

Tutto su ECOTY 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Volkswagen: in quanto a debiti non scherza

Con oltre 192 miliardi di dollari di debito il colosso di Wolfsburg è a oggi la più indebitata del mondo.

Volkswagen: in quanto a debiti non scherza

08 August 2020

Cambio manuale o automatico?

A dirlo è uno studio di Ford che conferma come dopo gli americani anche gli europei dicono no al terzo pedale.

Cambio manuale o automatico?

07 August 2020

Porsche: come incrementare la potenza della GT2 RS?

Grazie alla stampa in 3D si riescono a ottenere pistoni dal peso nettamente inferiore e dalle tolleranze fino a oggi inimmaginabili. Migliorata anche la resistenza meccanica e la combustione che sono in grado di generare.

Porsche: come incrementare la potenza della GT2 RS?

06 August 2020

Euro 7: anticipazioni sulla prossima normativa

Avviate le consultazioni pubbliche in vista dell'introduzione dello standard Euro 7 sulle emissioni per l'omologazione di automobili, furgoni, camion e autobus.

Euro 7: anticipazioni sulla prossima normativa

05 August 2020

Subaru BRZ e Toyota GR86: nuovo 1.8 boxer sovralimentato

Declinati in tre diverse cubature (1.5 – 1.8 e 2.4 litri), i nuovi motori 4 cilindri boxer sovralimentati potrebbero dare nuova vita alle due sportive giapponesi.

Subaru BRZ e Toyota GR86: nuovo 1.8 boxer sovralimentato

04 August 2020

Lamborghini Essenza SCV12: esperienza di guida assoluta in pista

Lamborghini presenta Essenza SCV12, la hypercar da pista in edizione limitata di 40 esemplari, progettata da Lamborghini Squadra Corse e disegnata dal Lamborghini Centro Stile.

Lamborghini Essenza SCV12: esperienza di guida assoluta in pista

03 August 2020

Audi e-tron S ed S Sportback: le elettriche divertenti

Dotate di tre motori e di una trazione integrale high tech con torque vectoring elettrico, le nuove Suv a batteria di Ingolstadt introducono il divertimento e il piacere di guida tra i modelli con presa di ricarica.

Audi e-tron S ed S Sportback: le elettriche divertenti

02 August 2020

Ferrari Enzo vs LaFerrari: differenti filosofie a confronto

A separarle 11 anni di evoluzione tecnica, motoristica e aerodinamica. Basteranno a decretare la vincitrice di questa drag race tra “cavalline”? Scopriamolo in questo video dei colleghi di CarWow.

Ferrari Enzo vs LaFerrari: differenti filosofie a confronto

01 August 2020

Tesla è superiore! A dirlo è Audi

Secondo il Ceo Markus Duesmann Tesla sarebbe avanti di almeno due anni sul fronte della architettura informatica, del software e della guida autonoma.

Tesla è superiore! A dirlo è Audi

31 July 2020

Bugatti Chiron Super Sport 300+ e Chiron Pur Sport: cosa le differenzia?

Una precisa preparazione di meccanica, aerodinamica e di assetto rende uguali ma diverse le due hypercar della Casa di Molsheim, due veri cacciabombardieri progettati per realizzare due obiettivi ben precisi e diversi tra loro.

Bugatti Chiron Super Sport 300+ e Chiron Pur Sport: cosa le differenzia?

30 July 2020