di Tommaso Ferrari
13 October 2022

Ecco la nuova Bmw M2

Per i 50 anni della divisione M arriva anche il nuovo modello della baby M, ormai matura per prestazioni e tecnologia

1/12

Le celebrazioni per i 50 anni della divisione M non sono finite, anzi, ecco perché la casa bavarese ha presentato ieri la nuova antagonista della A45 AMG e della RS3; con una piccola caratteristica: è molto più analogica di entrambe. Sei in linea anteriore, cambio manuale a sei marce, trazione posteriore. Suona divertente. Il motore della nuova M2 è sempre l’S58 3.0 litri biturbo condiviso con l’M3 e l’M4, e anche se la pressione delle turbine è più bassa e ci sono leggere modifiche nel ‘cervello’ del sei cilindri il risultato è comunque di 460 cavalli (50 meno della M3/M4 e 50 in più della M2 Competition precedente) e 550 Nm di coppia, la stessa di prima ma disponibile già a 2.600 giri fino a oltre 6.200.

Lo 0-100 si esegue in 4,3 secondi e la velocità massima è limitata a 250 km/h (a meno che non scegliate l’M Driver’s Package); se proprio volete essere noiosi e optare per l’otto marce automatico lo 0-100 scende a 4,1 secondi, ma perlomeno è istruito per non cambiare marcia nemmeno se sbatte contro il limitatore a 7.250 giri. Le sospensioni (regolabili elettronicamente) sono riprese dalla M3 e diverse componenti sono realizzate in alluminio, le gomme sono Michelin Pilot Sport 4S (su cerchi da 18’’ e 19’’ rispettivamente all’anteriore e al posteriore) mentre il differenziale – per entrambe le trasmissioni – è un autobloccante a controllo elettronico.

1/3

Lo sterzo (non ci attira la cosa) è a demoltiplicazione e peso variabili e i freni sono dei generosissimi dischi da 380 mm all’anteriore (a sei pompanti) per 370 mm al retro… e devono essere così prestanti perché il peso è di ben 1.700 chili, più altri 25 se scegliete l’automatico. Ahia. Oh, e poi c’è la questione dell’aspetto. Di profilo non sembra cambiato molto… davanti e dietro invece è molto ‘boxy’ come direbbero gli inglesi. Le estremità della M2 sono più squadrate della biblioteca di Copenaghen e l’anteriore sembra ricavato da blocchi di marmo o progettato senza poter curvare la matita.

Il risultato è anche abbastanza aggressivo, ma non bello come la precedente M2. Gli interni sfoggiano carbonio e pelle, un doppio schermo pieno di diavolerie e i colori M sui pannelli porta e sugli avvolgenti sedili; saranno comodi e tecnologici, ma c’è un solo dettaglio che andrà certamente scelto: tre pedali e una bella leva del cambio sulla destra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

286.000 euro per una M3 E36

All'ultima asta di RM Sotheby's le Bmw della Bavarian Collection sono state battute a cifre preoccupanti

286.000 euro per una M3 E36

05 December 2022

Theon Design svela la BEL001, una 911 restomod con compressore volumetrico

Il flat six è raffreddato ad aria e vanta un volumetrico Rotrex per oltre 400 cavalli e quasi 500 Nm di coppia

Theon Design svela la BEL001, una 911 restomod con compressore volumetrico

02 December 2022

Negli USA Mercedes vuole farvi pagare un abbonamento pure per il pedale destro

Volete avere un po' più di brio dal pedale destro? Benissimo, sono 1.200 dollari annui

Negli USA Mercedes vuole farvi pagare un abbonamento pure per il pedale destro

02 December 2022

Debuttano le nuove Audi RS6 e RS7 Performance

Più potenza, meno peso e maggior agilità per la station e l'ammiraglia da sparo

Debuttano le nuove Audi RS6 e RS7 Performance

01 December 2022

CAVALLINO CLASSIC MIDDLE EAST 2022

La manifestazione ha radunato ad Abu Dhabi alcune tra le più belle Ferrari d’epoca del Medio Oriente, e si conferma come l’evento più importante della zona per le vetture classiche e youngtimer di Maranello

CAVALLINO CLASSIC MIDDLE EAST 2022

30 November 2022

Oltre un milione di chilometri per una Porsche 996 Turbo

Il proprietario di questa 996 la usa costantemente - dalla strada alla pista - e non ha intenzione di fermarsi

Oltre un milione di chilometri per una Porsche 996 Turbo

30 November 2022

De Tomaso P900: 900 chili di peso per 900 cavalli e un'estetica da fantascienza

Ne produrranno solo 18, ad un cartellino del prezzo di circa 3 milioni di euro

De Tomaso P900: 900 chili di peso per 900 cavalli e un'estetica da fantascienza

29 November 2022

Ecco la Bohema, la nuova hypercar by Praga

Più veloce, estrema e bella della R1R la Praga promette di essere un missile fuori e dentro la pista

Ecco la Bohema, la nuova hypercar by Praga

29 November 2022

De Tomaso sta sviluppando la P900

Il rinato brand ha fatto trapelare delle immagini di quella che pare un'evoluzione estrema della magnifica P72

De Tomaso sta sviluppando la P900

28 November 2022

RM Sotheby's Munich sfoggerà lotti da capogiro

Reventon, 599 GTO, 3.0 CSL, F40, Formula 1... ve n'è per tutti i gusti (ma non per tutte le tasche)

RM Sotheby's Munich sfoggerà lotti da capogiro

25 November 2022