di Tommaso Ferrari - 17 agosto 2019

E'atterrata la Bugatti Centodieci

Design spaziale e prestazioni ancora più incredibili della Chiron per l'omaggio alla storica EB110

1/19

Centodieci. Il nome lo sapevamo già da un po’, ma l’aspetto e le specifiche tecniche… quelle sono inaspettate. Inaspettate perché sapendo che la Centodieci nasce sia per omaggiare l’anniversario della casa francese sia per rispolverare la gloriosa EB110 degli anni ’90 ci saremmo aspettati un design più classico e non una specie di astronave bianca minacciosissima. La base della Centodieci è ovviamente la Chiron ma come potete vedere ci sono molti richiami alla tosta supercar del ’91: il frontale ha le stesse linee tese che formano il paraurti, e lo stesso ferro di cavallo in formato ridotto, ma uno dei dettagli più iconici sono quelle prese d’aria con cinque elementi circolari dietro ai finestrini tipiche della EB110 SS.

Al posteriore la Centodieci guadagna una scenografica copertura in vetro e numerosi elementi singoli a led che ricordano la griglia del retro dell’antenata insieme alle prese d’aria squadrata alla fine delle minigonne che completano l’omaggio nostalgico. Per il resto tutto è super futuristico: dai sottilissimi fari anteriori al design dei cerchioni fino alla vetratura apparentemente continua. Il motore resta l’immenso W16 quadri turbo della Chiron ma qui – giusto per tenersi in linea con la Jesko – non eroga ‘solo’ 1.500 cavalli, ma ben 1.600 che comportano uno 0-100 in 2,4 secondi, lo 0-200 in 6,1 e lo 0-300 in 13,1; la velocità massima però come accaduto per la Divo è limitata a 380 km/h.

Questo impressionante omaggio al passato verrà realizzato in soli dieci esemplari al prezzo di otto milioni di euro, ormai cifre standard per vetture del genere. La Centodieci è spettacolare? Assolutamente sì, qualcosa di unico nel suo genere, ma definirla bella… quello va assolutamente a gusti. Poco importa perché tutti i dieci esemplari sono già stati acquistati, e dubitiamo che gli acquirenti andranno a farci la spesa o qualche trackday serale piuttosto che tenerla in un salotto come un quadro inestimabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Trackday evo 2019! Trackdays 2019

Trackday evo 2019!

Prossimo appuntamento 14 e 15 dicembre a Livigno! Tutte le info per iscriversi

Le ultime news

Aspark Owl, l'hypercar elettrica da 2.000 Cv

Aspark Owl, l'hypercar elettrica da 2.000 Cv

19 novembre 2019

Mercedes-AMG Project One: facciamo il punto

Mercedes-AMG Project One: facciamo il punto

19 novembre 2019

La Subaru Wrx Sti decreta la fine del propulsore EJ20

La Subaru Wrx Sti decreta la fine del propulsore EJ20

17 novembre 2019

Jaguar F-Type: in futuro una sportivissima versione con motore centrale

Jaguar F-Type: in futuro una sportivissima versione con motore centrale

16 novembre 2019

Porsche 911 (992): torna in gamma il cambio manuale a 7 rapporti

Porsche 911 (992): torna in gamma il cambio manuale a 7 rapporti

16 novembre 2019

Model 3 Vs Supra. Questione di centesimi!

Model 3 Vs Supra. Questione di centesimi!

15 novembre 2019

Ferrari Roma, nuovo modello dedicato alla dolce vita

Ferrari Roma, nuovo modello dedicato alla dolce vita

14 novembre 2019

Nuova Corvette C8: al banco dinamometrico sprigiona 656CV e 820Nm

Nuova Corvette C8: al banco dinamometrico sprigiona 656CV e 820Nm

14 novembre 2019

McLaren Elva: la nuova roadster della gamma Ultimate Series

McLaren Elva: la nuova roadster della gamma Ultimate Series

13 novembre 2019

Toyota GR Supra: 5 concept al SEMA 2019

Toyota GR Supra: 5 concept al SEMA 2019

12 novembre 2019