di Tommaso Ferrari - 25 July 2018

La Dodge Hellcat batte una Demon sulla drag strip. Due volte

La versione da drag race battuta dalla sorella minore con 'soli' 707 cavalli

Questo è strano. La Dodge Demon, l’auto costruita praticamente solo per stupire su una drag strip – con 840 cavalli, ruotine minuscole anteriori e ruote posteriori da drag race – è stata battuta dalla ‘normalissima’ Hellcat, la sorella minore che dispone di oltre 130 cavalli in meno e che non ha subito strane modifiche per accelerare da 0 a 100 in 2.3 secondi. Essendo tecnicamente una versione più potente, più cattiva e più veloce della Hellcat, la Demon non dovrebbe neanche impegnarsi per batterla, eppure nel video non solo viene sconfitta nella prima gara, ma anche nella seconda, quindi possiamo escludere i colpi di fortuna. E’ molto probabile che il guidatore della Demon fosse meno esperto, ma nonostante il massiccio 6.2 litri con compressore volumetrico, la Dodge è stata molto – ma molto – lontana dallo scendere sotto i dieci secondi come promesso dai dati ufficiali… . Dal video vediamo che è nei primi metri del tracciato che la Hellcat prende un enorme vantaggio, a quanto pare proprio per problemi di trazione della Demon, che non sembra aver inviato bene tutta la potenza alle ruote posteriori e finendo per staccare un misero 11.84 secondi nella prima tornata e 11.65 nella seconda. La Demon è uscita di produzione da tempo, ma ora potete rimpiangere meno la cosa e ‘accontentarvi’ della Hellcat da 58.650 dollari o della nuovissima Redeye senza avere rimpianti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA