03 novembre 2019

Disco freno, meglio forato o baffato?

Spesso ci concentriamo sul miglioramento prestazionale delle nostre auto in termini di potenza e coppia, ma rendere efficiente l'impianto frenante è ugualmente importante e Brembo ci spiega perchè.

1/12

1 di 3

Se l'impianto frenante della nostra auto non ci soddisfa come possiamo agire per migliorare? La soluzione passa anche dal disco freno e la scelta potrebbe ricadere sul disco forato oppure su quello "baffato". In entrambi i casi miglioreremo le prestazioni dissipando meglio il calore ed il comportamento in caso di pioggia. I fori o "baffi" presenti nei dischi sopra citati migliorano la prontezza dell'impianto aumentando il coefficiente di attrito, una maggiore pulizia e rinnovamento del materiali d'attrito della pastiglia interrompendo il velo d'acqua che si deposita sul disco in caso di asfalto bagnato.

Essendo poi le scanalature rivolte verso l'esterno, queste aumentano il drenaggio dell'acqua che si deposita sulla superficie del disco. Anche i gas che si generano durante l'attrito fra disco e pastiglia vengono dissipati in maniera più rapida, riducendo di molto la temperatura cui gli elementi vengono sottoposti e che spesso generana il fenomeno del fading.

1/3

I dischi forati non sono una scelta estrema perchè non vantano la stessa lavorazione sulla superficie del disco rispetto a quelli "baffati", però hanno una maggiore capacità di raffreddamento poichè i fori, aprendo un varco da parte a parte del disco, dissipano meglio il calore. Si parla comunque di dischi dall'utilizzo sportivo ma pur sempre stradale.

1/5

Il disco baffato è consigliato a chi vuole fare un uso più “estremo” grazie alla lavorazione sulla fascia frenante del disco. Inoltre, quello baffato, vanta una resistenza meccanica più elevata rispetto a quello forato, oltre a questo i baffi sono anche un ottimo indicatore per capire quando è arrivato il momento di sostituire i dischi.

1/3
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Toyota GR Yaris: hot hatch al peperoncino

Toyota GR Yaris: hot hatch al peperoncino

24 gennaio 2020

Supercar da più di 10 milioni? Queste 5 Ferrari ne valgono anche il doppio!

Supercar da più di 10 milioni? Queste 5 Ferrari ne valgono anche il doppio!

24 gennaio 2020

Toyota GR Supra: arriva in Europa il 2.0 litri da 258 CV

Toyota GR Supra: arriva in Europa il 2.0 litri da 258 CV

23 gennaio 2020

Bambino di 6 anni alla guida di una 488 GTB insieme a Charles Leclerc: performance sorprendente!

Bambino di 6 anni alla guida di una 488 GTB insieme a Charles Leclerc: performance sorprendente!

21 gennaio 2020

All'asta la rarissima Gemballa Mirage GT Gold Edition di Eto'o

All'asta la rarissima Gemballa Mirage GT Gold Edition di Eto'o

21 gennaio 2020

Audi RS7: prestazioni eccellenti, ma vale davvero il suo prezzo?

Audi RS7: prestazioni eccellenti, ma vale davvero il suo prezzo?

20 gennaio 2020

Mercedes Vision AVTR, l'auto ispirata ad Avatar che si muove anche in obliquo

Mercedes Vision AVTR, l'auto ispirata ad Avatar che si muove anche in obliquo

20 gennaio 2020

Ferrari F50: messo all’asta il primissimo esemplare prodotto

Ferrari F50: messo all’asta il primissimo esemplare prodotto

19 gennaio 2020

"Le Tesla parleranno con le persone", lo dice Elon Musk

19 gennaio 2020

Morgan Plus 4 70th Anniversary: serie limitatissima

Morgan Plus 4 70th Anniversary: serie limitatissima

18 gennaio 2020