di Tommaso Ferrari - 06 settembre 2019

Bugatti dichiara che avrebbe potuto raggiungere i 515 km/h su un'altra strada

Altitudini più alte corrispondono a minor resistenza aerodinamica, ma anche ad una perdita di cavalli... vedremo se Bugatti avrà ragione o meno

1/3

Dopo che Bugatti con la sua Chiron modificata ha raggiunto la folle velocità di 304 miglia orarie (490 km/h) è saltato fuori un retroscena inaspettato. In pratica facendo due calcoli la casa francese ha specificato che la Chiron avrebbe potuto arrivare a 320 MPH (515 km/h!), a patto però di spostarsi in un’altra parte del mondo invece che tentare il record al circuito Vw. Per la precisione Bugatti ha detto: “per esempio in Nevada”, chiaro riferimento al luogo dove la Koenigsegg Agera RS stabilì il primato di 457 km/h (284 miglia orarie). La convinzione di Bugatti di poter andare più veloce in un posto con una maggior altitudine è spiegata dal fatto che più si sale minore è la pressione dell’aria (in questo caso a 1.000 metri abbiamo una pressione dell’88% rispetto a quella che si ha sul livello del mare), ne risulta quindi una minor resistenza aerodinamica all’avanzamento e velocità di punta superiori.

C’è da dire però che la Agera RS aveva stabilito il record completamente di serie e non modificata appositamente, senza contare che a 1.000 metri c’è sì minor resistenza aerodinamica ma una minor pressione significa anche meno ossigeno che il motore può aspirare che si traduce in minor potenza; i motori turbo non sono svantaggiati come gli aspirati ma in ogni caso la Chiron perderebbe una discreta parte dei suoi 1.600 cavalli, e a quelle velocità anche cinquanta o cento sono fondamentali. Attenderemo la risposta dalla Svezia…

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Trackday evo 2019! Trackdays 2019

Trackday evo 2019!

Prossimo appuntamento 14 e 15 dicembre a Livigno! Tutte le info per iscriversi

Le ultime news

Le 5 repliche di supercar più assurde

Le 5 repliche di supercar più assurde

09 dicembre 2019

Peugeot: il ritorno alla 24 Ore di Le Mans

Peugeot: il ritorno alla 24 Ore di Le Mans

09 dicembre 2019

Tesla e i tergicristalli elettrici

Tesla e i tergicristalli elettrici

09 dicembre 2019

Tesla Cybertruck Widebody: un body kit per il pick-up elettrico di Elon Musk

Tesla Cybertruck Widebody: un body kit per il pick-up elettrico di Elon Musk

07 dicembre 2019

evo di dicembre/gennaio è in edicola

evo di dicembre/gennaio è in edicola

06 dicembre 2019

Rimac Concept Two: test di collaudo al Nardò

Rimac Concept Two: test di collaudo al Nardò

06 dicembre 2019

Jaguar F-Type 2020: niente V6 e linea ridisegnata

Jaguar F-Type 2020: niente V6 e linea ridisegnata

05 dicembre 2019

BMW M3: il cambio manuale sarà solamente a trazione posteriore

BMW M3: il cambio manuale sarà solamente a trazione posteriore

05 dicembre 2019

Sovralimentazione: non c’è solo il turbo

Sovralimentazione: non c’è solo il turbo

02 dicembre 2019

Climbkhana 2: Ken Block scala Tianmen

Climbkhana 2: Ken Block scala Tianmen

01 dicembre 2019