a cura della redazione di evo - 22 aprile 2015

ATS, Maritan e Gregis: una storia tristemente italiana

Intorno alla rinascita della ATS c’è una vicenda fatta di denunce e accuse reciproche. Abbiamo tentato di fare luce ma l’unica chiarezza è che difficilmente potrà finire bene

Ats, maritan e gregis: una storia tristemente italiana

Sono passati pochi giorni da quando vi avevamo annunciato che la ATS – Automobili Turismo Sport – si sarebbe presentata al Top Marques con la sua 2500 GT ma sono bastate 24 ore per capire che le cose non stavamo così come le abbiamo raccontate. O meglio, che dietro c’è tutta una vicenda fatta di marchi, denunce, offese e accuse reciproche. Un trio che vede il marchio ATS in mezzo, strattonato da Gian Luca Gregis e Daniele Maritan.

 

Il primo dei due ci ha scritto un’email dopo il nostro articolo e la missiva cominciava con queste parole: “Ho recentemente letto il Vostro articolo sulla ATS a Top Marques Monaco e vi voglio informare che tutte le informazioni che avete ricevuto sono totalmente false” e continua con tutta una serie di accuse. Secondo Gregis, Maritan – la persona che si sta occupando di portare avanti  ATS e che ha esposto al Top Marques - non ha alcun diritto di utilizzare quel marchio. Noi abbiamo parlato con entrambi, abbiamo scavato fra registrazioni dei marchi, denunce ai Carabinieri, post sui forum dove entrambi si sono accusati a vicenda e abbiamo capito questo: di certo non finirà bene.

 

Prima amici e poi…

La storia inizia nel 2011 quando Gian Luca Gregis deposita la registrazione del marchio ATS, poi nel maggio 2013 inizia a collaborare con Daniele Maritan per portare avanti il progetto ATS fino a quando l’idillio finisce. E fin qui le versioni coincidono. Poi, nel racconto dell’uno come in quello dell’altro abbiamo trovato dei riscontri e altrettante ombre, come a dire che la ragione non sta mai tutta da una parte ma per dirimere la questione ci penserà un tribunale, visto che ATS è già nel mezzo di un giro di carte bollate negli uffici di diversi avvocati. La “storia d’amore” fra i due si interrompe bruscamente nel settembre 2014, nonostante un’amicizia precedente di una decina di anni. Gregis è stato estromesso dalla ATS di Borgomanero.

 

Di chi e’ il marchio automobili turismo sport?

Ora tutta la questione ruota intorno alla proprietà del marchio. Ufficialmente appartiene a Gregis ma secondo Maritan lo ha acquisito in modo fraudolento. Questo perché Gregis lo aveva ceduto alla DM9 (società di Maritan) poiché sarebbe dovuto entrare in partecipazione della società stessa ma questo non è mai accaduto. Poi il marchio torna a Gregis. “Me lo hanno voluto restituire” dice lui; “Ha falsificato delle firme per rientrarne in possesso” dice Maritan. Impossibile per noi stabilire dove sia la ragione, lasciamo la parola alla giustizia. Di certo - un’altra cosa che accomuna sia Gregis che Maritan – su entrambi circolano voci non proprio di elogio, testimoniate da clienti delusi o ex soci incazzati.

 

Ats rischia il declino

Una storia tristemente italiana, insomma, e ben lontana da una soluzione. Perché alla fine a rimetterci senza averne colpa sarà il marchio ATS, saranno le auto su cui si stava lavorando (la 2500 GT al momento è solo una maquette non ancora sviluppata) e gli appassionati che speravano di veder tornare su strada un bel marchio storico del nostro Paese. Invece, probabilmente finirà per morire soffocato fra udienze, carte e veleni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Ammirate la Mercedes SLR Vision Concept

Ammirate la Mercedes SLR Vision Concept

12 dicembre 2018

Vw punta al Nurburgring con la ID R

Vw punta al Nurburgring con la ID R

11 dicembre 2018

Addio al progetto Bloodhound SSC

Addio al progetto Bloodhound SSC

11 dicembre 2018

McLaren presenta la 720S Spider

McLaren presenta la 720S Spider

10 dicembre 2018

A Detroit sarà svelata la RC F Track Edition

A Detroit sarà svelata la RC F Track Edition

10 dicembre 2018

Ammirate una Koenigsegg Regera completamente in carbonio

Ammirate una Koenigsegg Regera completamente in carbonio

07 dicembre 2018

Porsche stila la classifica dei suoi modelli più costosi di sempre

Porsche stila la classifica dei suoi modelli più costosi di sempre

07 dicembre 2018

All'asta una collezione privata di 140 vetture

All'asta una collezione privata di 140 vetture

07 dicembre 2018

Carbonfiber Dynamics crea una M5 Touring da 913 cavalli

Carbonfiber Dynamics crea una M5 Touring da 913 cavalli

06 dicembre 2018

Prime immagini della Bmw M8

Prime immagini della Bmw M8

06 dicembre 2018