a cura della redazione - 11 October 2022

ABT presenta la RS3-R Limited Edition

Per una volta nessuna modifica al motore, solo qualche miglioria dinamica ed estetica

ABT, tuner tedesco specializzato in Audi, aveva già messo le mani sulla nuova RS3 estrapolando dal cinque cilindri ben 500 cavalli, arrivando a quota 200 Cv/litro. Ora è stata presentata la RS3-R Limited Edition, disponibile in soli 200 esemplari e con una potenza… esattamente identica alla RS3 originale. Sorpresona. Per una volta il tuner ha deciso di concentrarsi sull’aspetto dinamico ed estetico, a cominciare dai cerchi, degli ABT High Performance HR20 che oltre ad incattivire l’estetica della Sedan riducono le masse non sospese, una cosa sempre gradita in curva. Per i più esigenti si può optare anche per un assetto regolabile, altrimenti sono disponibili solo molle che abbassano il corpo vettura di 25 millimetri all’anteriore e 30 al posteriore.

Esteriormente ci sono anche diverse aggiunte in carbonio – lo splitter, le alette canard, i gusci degli specchietti, il diffusore… – oltre a terminali nero opaco e scritte RS3-R rosse. Gli interni a loro volta ricordano il fatto di essere seduti all’interno di un’edizione speciale, e come ciliegina aprendo la portiera verrà proiettato in terra il logo ABT. La nuova RS3 – l’avevamo provata al Mugello tempo fa divertendoci un sacco – è davvero un salto notevole rispetto al passato, la versione ABT perlomeno esteticamente non ci fa impazzire ma è bello per una volta che un tuner si concentri più sulla guida che sulla ricerca di potenze esagerate senza magari badare agli altri aspetti essenziali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA