di Tommaso Ferrari - 19 July 2022

Quando la combinate grossa ma grossa...

Tra alcuni peccati mortali vi è mettere del DIESEL in una McLaren F1 GTR... ahia

Capita a tutti di essere sbadati. Lasciare il forno accesso e ritrovarsi una torta di granito nero, lasciare le luci accese per sei giorni, perdersi per strada o dimenticare il portafoglio chissà dove. Oppure ancora peggio, mettere del diesel in un’auto a benzina. OPPURE – e siamo a livelli di film horror – mettere del diesel in una McLaren F1 GTR. No sul serio. E’ quanto ha combinato il magnate francese Francois Perrodo, presidente della Perenco, grossa compagnia petrolifera e proprietario di una F1 GTR dal palmares notevole. Ma come è successo?? Non certo al distributore sotto casa, ma durante una sessione domenicale in pista. Preso dall’entusiasmo e dai brividi di eccitazione generati dalla rarissima F1 Perrodo è rientrato ai box per fare rifornimento e senza pensarci troppo ha preso la prima tanica di benzina ad alto numero di ottani che gli è capitata per le mani.

Peccato che purtroppo fosse una tanica del carburante del demonio, dello stesso colore di quella del nostro nettare preferito. Del disastro il magnate se ne è accorto quasi subito, ma il danno era fatto, ed è stato necessario drenare con calma e pazienza tutto il carburante intruso dal quel magnifico e celestiale V12 di derivazione Bmw. Perrodo comunque l’ha presa con filosofia: “Ho fatto la più grande delle cazzate preso dalla foga del momento, ormai anche il mio cane mi prende in giro! La strada per la redenzione sarà lunga, e fino a quel momento sono condannato a guidare auto elettriche e diesel”. Per fortuna i suoi amici sono simpatici e compassionevoli, e l’hanno aiutato con un bell’adesivo esplicativo!

© RIPRODUZIONE RISERVATA