a cura della redazione - 22 June 2022

Domani il via al Festival Of Speed di Goodwood, eccezionale come sempre

Il FOS non si smentisce, con un programma ricchissimo e la miglior varietà di auto al mondo

E’ terminata da poco la 1000 Miglia, una festa in movimento dove a dominare la scena sono centinaia di splendide auto classiche e bolidi d’epoca che attraversano l’Italia, in omaggio a piloti temerari che rischiavano la vita per compiere Brescia-Roma e ritorno nel minor tempo possibile. Ecco che subito dopo è in programma l’evento must per gli appassionati di tutto il mondo: il FOS, il Festival Of Speed di Goodwood, uno degli spettacoli più incredibili al mondo. A Goodwood trovate qualunque cosa: vetture da corsa vecchie, vecchissime e moderne, supercar e hypercar, prototipi, auto e camion della Dakar o mostri della Pikes Peak, auto anteguerra, da drifting, da rally, Le Mans, eleganti barchette e classiche da decine di milioni di euro.

Il tutto contornato da show entusiasmanti e la ‘Hillclimb’ di Goodwood, la breve cronoscalata nella tenuta di Lord March che ogni anno fa da passerella a vetture di ogni epoca che cercano di conquistare il primo posto. Quest’anno il FOS si concentrerà attorno ai 50 anni della divisione Motorsport Bmw, vi saranno esposizioni di McLaren F1, 250 GTO, la M4 CSL con le sue antenate, la celebrazione delle Gruppo C, del DTM, il restomod della Impreza 22B, i 75 anni Ferrari… ma il tema principale sarà “The innovators – masterminds of Motorsport”, che celebrerà progettisti, designer, piloti che hanno contribuito all’evoluzione dell’auto fuori e dentro le piste. Il FOS come sempre sarà un piacere per gli occhi e le orecchie, un’occasione unica per vedere meraviglie del passato e supercar (analogiche e non) dei giorni nostri. Si terrà dal 23 al 26 Giugno, e non vediamo l’ora di scoprire cos'altro avrà in serbo questa edizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA